La ricetta

Bretzel o Pretzel?
Soffici e mignon

Bretzel o Pretzel? <br />Soffici e mignon
Una morbida specialità che oggi prepariamo in casa, della grandezza perfetta per il cestino del pane, da sistemare proprio al centro del tavolo in un pranzo primaverile

Bretzel o Pretzel?
Soffici e mignon

Una morbida specialità che oggi prepariamo in casa, della grandezza perfetta per il cestino del pane, da sistemare proprio al centro del tavolo in un pranzo primaverile

Nel mio immaginario è la classica golosità “to go”. Quella che quando sei zonzo per una nuova città, vedi e compri per forza. Te la porti a spasso, per poco. Perché è talmente buona che finita una via, o una piazza, già si è volatilizzata. Col sale? Mi andava bene all’inizio. Perché poi hanno iniziato a sfornarne una serie molto più accattivante ai miei occhi. Vuoi mettere una scia di semi di girasole tostati? Vuoi mettere i semi di sesamo profumatissimi? Migliorie, grandi migliorie per i miei gusti. E così poi non ti accontenti più, e quando ti chiedono “lo vuoi farcito?”, come fai a non dire “Sì grazie!”?. Coltello affilato, un preciso taglio a metà. Insalata, formaggio spalmabile, pomodoro e salmone. E la passeggiata può continuare, direi pure con un slancio in più.
Amo i bretzels, e non sono l’unica, vero?

Loading the player...
Guarda il video con la presentazione della ricetta, il procedimento e il risultato finale!

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti circa
Lievitazione: 1.5 ore

Ingredienti per 16 mini bretzels

500 grammi di farina bianca
1 cucchiaino raso di sale dell’Himalaya
1/2 dado di lievito fresco (20 grammi)
3 dl di latte a temperatura ambiente (vaccino o vegetale)
2 cucchiai di miele di acacia
60 grammi di burro ammorbidito (anche vegan)

Per bollire i bretzels:
2 litri di acqua
1 cucchiaino di sale dell’Himalaya
4 cucchiai di bicarbonato

Per decorare scegliete tra:
granella di pistacchio
semi di sesamo
mandorle e scaglie
semi di girasole
semi di zucca
sale grosso
semi di chia
semi di lino
noci tritate finemente

Procedimento

1. Mettete la farina ed il sale in una terrina. Mescolate.
2. Fate sciogliere il lievito nel latte, poi unitelo alla farina. Mescolate.
3. Aggiungete il miele ed il burro ammorbidito, iniziate ad impastare finché non otterrete un composto liscio.
4. Lasciate l’impasto nella terrina e copritela con un canovaccio umido, deve lievitare almeno 1 ora.
5. Suddividete l’impasto in 16 parte uguali.
6. Create dei rotoli lunghi circa 30 cm, nel mezzo devono essere più spessi ed alle estremità più fini.
7. Incrociate le due estremità ed “affrancatele” al centro del rotolino (dove è più spesso) per creare la classica forma del bretzel.
8. Sistemate i bretzels su una teglia ricoperta con carta da forno e lasciateli lievitare ancora 30 minuti.
9. Portate 2 litri d’acqua a bollore, aggiungete il bicarbonato.
10. Abbassate leggermente la fiamma poi tuffate in acqua 2-3 bretzels alla volta, fateli cuocere 15 secondi per lato. Con l’aiuto di una schiumarola, ripescate i bretzels, scolateli bene e sistemateli sulla teglia ricoperta con carta da forno. Guarniteli con i semi/noci che avete scelto.
11. Cuocete in forno ventilato a 180 gradi per 17 minuti.
12. Lasciate raffreddare e poi gustateli così oppure farciti a piacere.

Note:
- potete fare anche 8 bretzels più grandi, dovranno cuocere 20 minuti a posto di 17.
- una volta raffreddati, potete congelare i bretzels, dovrete poi semplicemente toglierli dal congelatore un paio d’ore prima di consumarli ed eventualmente scaldarli un minuto in forno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Gusto
  • 1