La ricetta

Caprese un po’ diversa
grande classico estivo

Caprese un po’ diversa <br />grande classico estivo
Gli ingredienti sono davvero pochissimi, ma per un risultato perfetto devono essere di grande qualità

Caprese un po’ diversa
grande classico estivo

Gli ingredienti sono davvero pochissimi, ma per un risultato perfetto devono essere di grande qualità

Caprese un po’ diversa <br />grande classico estivo

Caprese un po’ diversa
grande classico estivo

Credo sia il primo, primissimo piatto cult estivo che ho conosciuto nella mia infanzia. Lo ordinava mia madre al ristorante, e mi è sempre piaciuto vedere questi colori sgargianti amalgamarsi perfettamente tra di loro. La caprese bene impiattata, con i pomodori maturi al punto giusto e una mozzarella di qualità, è un’insalata che difficilmente deve temere rivali.

Loading the player...
GUARDA LA PRESENTAZIONE!

Però ecco, gli ingredienti devono essere di altissima qualità, non si può prendere la mozzarella per la pizza ed un pomodoro a caso sperando di creare la caprese dei sogni. Che poi ognuno ha le sue preferenze, e le mie sono molto chiare: mozzarella di bufala, pomodoro cuore di bue, basilico profumatissimo e olio d’oliva corposo. Deve quadrare tutto, altrimenti non inizio nemmeno. Anche perché più che una ricetta, la caprese è un’istituzione. Nata nella famosa Capri, la meravigliosa isola che si affaccia sul golfo di Napoli, si dice venne creata da un muratore particolarmente fiero della propria patria che volle omaggiarla inserendo nel suo panino tre prodotti che richiamassero, appunto, i colori della bandiera italiana. Rosso pomodoro, bianco mozzarella, verde basilico.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Non necessita cottura

Ingredienti per due persone

» 2 pomodori cuore di bue di media grandezza
» 300 grammi di mozzarella di bufala
» 20 grammi di basilico più altre 10 foglie per decorare
» 50 ml di olio di oliva
» Sale e pepe q.b.

Procedimento

Lavate bene i pomodori, poi prendetene uno alla volta e tagliatelo a fettine di poco meno di un centimetro. Fate lo stesso con la mozzarella di bufala e poi iniziate a creare le due “torrette”. Una fetta di pomodoro, un pizzico di sale, una fetta di mozzarella di bufala e una foglia di basilico. Avanti così fino ad esaurimento delle fette di mozzarella e pomodoro.

Per il condimento: frullate i 20 grammi di basilico assieme all’olio d’oliva ed un pizzico di sale. Decorate le vostre torrette con qualche goccia di questo olio al basilico, poi mettete il resto del condimento in una ciotolina e servitelo a parte in modo che ognuno possa servirsene a piacimento.

Loading the player...
GUARDA IL RISULTATO FINALE!
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Gusto
  • 1