I benefici

Dire addio all’insonnia
grazie alla Valeriana

Dire addio all’insonnia <br />grazie alla Valeriana
Oltre a essere gustoso, questo rimedio naturale aiuta a rilassarsi, combattendo anche stati di ansia, stress e difficoltà digestive

Dire addio all’insonnia
grazie alla Valeriana

Oltre a essere gustoso, questo rimedio naturale aiuta a rilassarsi, combattendo anche stati di ansia, stress e difficoltà digestive

Calma, tranquillità e sensazione di relax: sono questi i benefici della Valeriana, anche detta Erba Gatta, per la sua leggendaria capacità di attirare i felini. Non stupisce, dunque, che venga assunta da sempre come un ottimo rimedio per favorire il sonno e affrontare disturbi legati ad ansia, nervosismo, stress o problemi digestivi. In erboristeria la si trova in varie forme. Si parte da gocce, compresse, tintura madre ed estratto secco per arrivare alle bustine per infusi e tisane. Tra le ragioni del suo successo c’è anche il fatto che, essendo un rimedio naturale, tende ad escludere diversi tipi di effetto collaterale.

Nonostante il nome, la Valeriana comune non è la stessa che viene consumata come insalata. La famiglia delle Valerianacee, alla quale entrambe appartengono, comprende infatti più di 150 specie diverse. La pianta si trova, del resto, in tutto il mondo: dalle regioni boscose europee, fino al Nord America e alle regioni tropicali del Sud America.

A renderla così efficace nel combattere l’insonnia è la presenza – al suo interno – di acidi valerenici che agiscono direttamente sul sistema nervoso centrale. Ricavata dal rizoma fresco e dalle radici essiccate, viene generalmente assunta un’ora prima di dormire, per conciliare il sonno. La forma più consigliata è la tintura madre in gocce, opportunamente diluita in acqua. Molti non gradiscono la presenza di alcol al suo interno, e proprio per questo scelgono di assumerla sotto forma di infuso o tisana. Il primo, in questo senso, tende ad essere più efficace, poiché non contiene solo foglie della pianta, ma anche radici e altre componenti del fusto. Anche in questo caso l’effetto rilassante è assicurato. Aggiungendo un cucchiaio di miele di tiglio, inoltre, è possibile aumentare ulteriormente le sue proprietà rilassanti.

Considerando questi straordinari effetti benefici, sono molti coloro che scelgono di coltivare direttamente in casa questo tipo di pianta, anche per il suo caratteristico colore fucsia. La Valeriana in natura cresce nei terreni poveri e ben drenati, specie quelli calcarei, in prossimità di scarpate, rocce e muri a secco. Proprio per questo si adatta anche alla coltura in vaso, a patto che questo sia grande ed esposto al sole. Soluzione eccezionale per stress e insonnia, oltre che per il palato, dev’essere però assunta con attenzione dai soggetti più sensibili come le donne in stato di gravidanza o coloro che soffrono di problemi cronici legati ad ansia e stress. I consigli di un medico possono, dunque, fornire un supporto importante in termini di dosaggio e posologia.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Gusto
  • 1