La ricetta

Pane semi-integrale
Noci, fichi e genuinità

Pane semi-integrale<br />Noci, fichi e genuinità

Pane semi-integrale
Noci, fichi e genuinità

Pane semi-integrale<br />Noci, fichi e genuinità

Pane semi-integrale
Noci, fichi e genuinità

Di ricette per fare del buon pane casereccio ce ne sono tante, ed oggi voglio lasciarvene una che mi ha conquistata sin dal primo assaggio. Di pazienza dovrete averne un po’, non si tratta di una ricetta velocissima, in quanto la lievitazione di questo pane autunnale richiede diverse ore. Ma il risultato finale, vi garantisco che non vi farà pentire del tempo che avrete aspettato, forse con un po’ di impazienza (come capita sempre a me, che vorrei vedere il risultato in un batter d’occhio).

Loading the player...
GUARDA LA PRESENTAZIONE DELLA RICETTA!

Che poi, non è che si debba stare fissi davanti all’impasto facendo la ola o incrociando le dita affinché lieviti. Nelle 8 ore che passeranno tra il momento in cui impasterete gli ingredienti e la cottura in forno, potreste pacificamente dormire o andare in ufficio, a dipendenza dell’orario in cui deciderete di prepararlo. Insomma, state sereni che il pane non scappa, starà lì bello tranquillo e lieviterà a puntino. Qualche piega per rinforzarlo, un intaglio a piacere, e via in forno per 40 minuti. Non vi dico quanto sia buono con burro e marmellata, o con dei formaggi e del miele. Mi farete sapere voi, d’accordo?

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 15 minuti (più 8 di lievitazione)
Tempo di cottura: 40 minuti

Ingredienti

300 grammi di farina integrale
200 grammi di farina bianca
8 grammi di lievito fresco
3.5 dl di acqua tiepida
12 grammi di sale
120 grammi di fichi secchi
60 grammi di nocciole
1 cucchiaino di miele

Procedimento

Mettete le due farine ed il sale in una terrina e mescolate.
Fate sciogliere il lievito fresco nell’acqua tiepida (non calda altrimenti il lievito si rovina).
Una volta sciolto aggiungetelo alla farina assieme al miele ed iniziate ad impastare per cinque minuti.
Aggiungete poi le nocciole ed i fichi secchi tagliate a pezzetti, impastate ancora un attimo e poi rimettete l’impasto nella terrina, copritela con della pellicola alimentare e lasciate lievitare il pane in un luogo riparato e non freddo (ad esempio nel forno spento).
Dopo 8 ore, prendete l’impasto e rovesciatelo su un piano di lavoro infarinato.
Dategli una forma simile ad un rettangolo, e poi ripiegatelo tre volte in modo che si rinforzi.
Formate poi una pagnotta, spingendo eventualmente l’impasto sotto alla sua base per crearne una più alta.
Intagliate il pane come preferite, poi lasciatelo lievitare ancora 30 minuti.
Accendete il forno a 240 gradi.
Quando infornate il pane, diminuite la temperatura a 220 gradi e cuocetelo al centro del forno per 30 minuti, poi diminuite la temperatura a 200 gradi ed ultimate la cottura per ulteriori 10 minuti.
Lasciate raffreddare il pane prima di tagliarlo.
È ottimo sia fresco il giorno stesso, sia tostato nei giorni a seguire.

Loading the player...
GUARDA IL RISULTATO!
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Gusto
  • 1