Enologia

Roberto Grassi è l’ambasciatore Quattromani

Roberto Grassi è l’ambasciatore Quattromani
Da sinistra: Claudio Tamborini, Angelo Delea, l’ambasciatore «Quattromani» Roberto Grassi, il presidente di giuria Alberto Dell’Acqua, Guido Brivio e Feliciano Gialdi.

Roberto Grassi è l’ambasciatore Quattromani

Da sinistra: Claudio Tamborini, Angelo Delea, l’ambasciatore «Quattromani» Roberto Grassi, il presidente di giuria Alberto Dell’Acqua, Guido Brivio e Feliciano Gialdi.

È stato attribuito al noto imprenditore Roberto Grassi l’autorevole titolo di “Ambasciatore Quattromani” per i suoi meriti nel sostenere e promuovere al meglio le qualità vitivinicole ticinesi.
Il prestigioso riconoscimento “Swiss Premium Wine” di Ambasciatore Quattromani ha distinto quest’anno un imprenditore-gourmet ritenuto molto impegnato anche in ambito eno-gastronomico. Un caso emblematico quello di Roberto Grassi, da un ventennio alla testa del gruppo Fidinam, console onorario di Francia in Ticino e, nel contempo, attivo anche nel comitato dell’istituto di promozione del vino svizzero “Swiss Wine Promotion” in qualità di vice-presidente.
«Un buon gourmet che non ha mai perso occasione per sostenere con competenza e buon gusto i prodotti ticinesi di qualità come il Merlot» recita la motivazione del premio.
Un impegno che gli è valso il titolo di Ambasciatore d’eccellenza per la giuria presieduta dal giornalista Alberto Dell’Acqua, ideatore del progetto Quattromani, e composta dai quattro dinamici produttori di questo significativo Merlot che rappresenta al meglio tutto il Ticino vitivinicolo (Guido Brivio, Angelo Delea, Feliciano Gialdi e Claudio Tamborini). Durante il festoso convivio svoltosi all’Hotel Splendide Royal di Lugano si è brindato - rispettando le disposizioni emanate per la pandemia - al neo-ambasciatore con il Merlot Quattromani 2017. Una grande annata in ogni senso!

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Gusto
  • 1