La ricetta

Zucca castagna ripiena
ed i colori autunnali

Zucca castagna ripiena <br />ed i colori autunnali

Zucca castagna ripiena
ed i colori autunnali

Zucca castagna ripiena <br />ed i colori autunnali

Zucca castagna ripiena
ed i colori autunnali

La mattina ho quasi il timore a togliere i calzettoni uscendo di casa. Maglietta, maglione, nel dubbio pure una giacchetta. A mezzogiorno sono nuovamente vestita da spiaggia. Autunno, bentornato a scombussolarci l’armadio. Che detto così, quasi quasi si potrebbe pensare che io non ti ami, ma è tutto il contrario. Perché ora che le temperature non salgono più di molto sopra ai 20 gradi, io gioisco eccome. Niente più aria condizionata, niente più caccia alle zone in ombra, niente più “ah che caldo”. Amo l’autunno e tutto ciò che ne consegue. I suoi colori, i suoi ritmi, i suoi prodotti. Le cene che iniziano ad essere illuminate da candele, e che portano in tavola piatti della tradizione. Avete già inaugurato la stagione della raclette? Qui non ancora, ma immagino che il tripudio alla scioglievolezza sia davvero dietro l’angolo.

Loading the player...
Guarda io video con la preparazione e il risultato!

Nel frattempo mi diletto nel cucinare una variazione infinita di piatti a base di zucca, e quest’anno ne ho pure trovata una che è entrata a far parte della ristretta cerchia delle mie preferite. Trovata quasi per caso, perché di solito mi butto senza indugio sulla delica o butternut, ma non scorgendole ho pensato “vabbè, assaggio quella che c’è”. E sono tornata a casa con la potimarron, detta anche hokkaido, e da noi pure zucca castagna. Certa di ritrovarmi delusa davanti al presunto ripiego, ho cambiato idea al primo assaggio. Com’è la zucca castagna? Eccezionale.

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti circa

Ingredienti (per 2 persone)

1 zucca castagna
130 grammi di quinoa bianca
1 cipolla
1 mela golden
1 manciata di uvette
Salvia fresca
1 manciata di nocciole
Brodo vegetale circa 1.5 dl
Olio di oliva, sale e pepe q.b

Procedimento

1. Lavate bene la zucca, tagliatela a metà, privatela dei semi. Tagliate le due parti più arrotondate in modo da poterla cuocere stabilmente con la polpa rivolta verso l’alto.
2. Spennellate un po’ di olio di oliva sulla polpa, aggiustate di sale e cuocete in forno a 200 gradi per circa 35 minuti (deve essere ben cotta e morbida).
3. Cuocete la quinoa secondo le istruzioni, tenetela da parte.
4. Preparate un soffritto con la cipolla, aggiungete la mela tagliata a cubetti e la salvia tritata (io ne metto tanta, ma ne bastano anche solo 5-6 foglie). Cuocete finché la mela non non sarà ben rosolata.
5. Aggiungete la quinoa e l’uvetta, irrorate con del brodo vegetale (aggiungetene poco alla volta), mescolate bene.
6. Condite la quinoa con un po’ di olio di oliva, mescolate bene e farcitevi le due mezze zucche.
7. Tritate grossolanamente le noci, tostatele velocemente in padella e cospargetele sopra alla quinoa (se volete potete aggiungere ancora un filo d’olio di oliva in superficie).
8. Infornate ancora a 200 gradi finché le nocciole e la quinoa non risulteranno dorate e croccanti (ci vorranno 10 minuti circa). Se la zucca e la quinoa sono ancora ben calde quando le infornate, potete anche usare la modalità “grill”, stando bene attenti a non bruciare le nocciole.

Consiglio: È ottima sia calda sia tiepida.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Gusto
  • 1