Al grande Gatsby si addice l’oro liquido del riesling, e se la vacanza è una moda innaffiamola di Berlucchi

HUB BOOK CELLAR

Il grande Gatsby è uno dei romanzi più perturbanti mai scritti. Dopo 95 anni, è scaduto il copyright e stanno fiorendo nuove edizioni: i lettori in lingua italiana possono ora dilettarsi con traduzioni più fedeli, talvolta arricchite da affascinanti illustrazioni, come quelle di Sonia Cucculelli per Neri Pozza.

Al grande Gatsby si addice l’oro liquido del riesling, e se la vacanza è una moda innaffiamola di Berlucchi

Al grande Gatsby si addice l’oro liquido del riesling, e se la vacanza è una moda innaffiamola di Berlucchi

Al grande Gatsby si addice l’oro liquido del riesling, e se la vacanza è una moda innaffiamola di Berlucchi

Al grande Gatsby si addice l’oro liquido del riesling, e se la vacanza è una moda innaffiamola di Berlucchi

Scott Fitzgerald racconta di un passato che torna sempre a mordere le caviglie di chi cerca di cancellarlo. Quel che capita a Gatsby: per quanta bellezza lo circondi, per quanta attesa abbia riempito il suo struggente romanticismo, non gli riesce di reinventarsi. «Così continuiamo a remare, barche controcorrente, sospinti senza sosta nel passato», recita la celebre frase conclusiva. A Gatsby, ai suoi sogni, accostiamo la più aristocratica delle etichette, quella del castello di Johannisberg nel Rheingau, dove nel 1775 fu prodotto il primo Riesling Spätlese (uve mature di vendemmia tardiva). Schloss Johannisberg continua a offrire vini fuori da ogni moda, un tempo destinati solo alle teste coronate europee. Riesling Gelblack Trocken è secco, minerale, vibrante, profuma di agrumi e ha un eccellente rapporto qualità prezzo. Da tenere sempre in cantina.

Al grande Gatsby si addice l’oro liquido del riesling, e se la vacanza è una moda innaffiamola di Berlucchi

Parlando di alta borghesia danarosa e di teste coronate, ecco poi un altro libro imperdibile. Con La moda della vacanza. Luoghi e storie 1860-1939, Alessandro Martini e Maurizio Francesconi analizzano il periodo in cui le vacanze divennero di moda tra aristocratici e alta borghesia occidentale, in alternativa alla villeggiatura. Le nuove architetture di stazioni termali e grand hotel; l’abbigliamento da sci, da tennis, da spiaggia; i transatlantici e i treni di lusso; le località più ambite con pittori e scrittori che ne diffondevano il mito e l’iconografia; le vacanze balneari, gli sport ricreativi, le visite agli scavi archeologici e i viaggi in Oriente. Magnifiche le illustrazioni del libro. Una simile lettura va accompagnata con un vino speciale. Franco Ziliani, l’enologo pioniere che ha inventato il Franciacorta con Guido Berlucchi, ed è presidente dell’azienda, compie 90 anni. La sua prima bottiglia ne compie 60. Il ‘61 Nature 2013 è uno sparkling wine elegante, sinuoso, freschissimo, con energiche note acido-agrumate che associano la carnosità dello chardonnay alla mineralità del pinot nero, senza l’utilizzo di sciroppo di dosaggio.

Image
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hub
  • 1

    Una bellezza russa

    HUB SETTEMBRE

    Slavista e autrice di culto, Serena Vitale ha molto da raccontare

  • 2

    Philanthropist and gentleman - Rahmi M. Koç a creator of museums

    HUB COVER STORY SEPTEMBER

    They say that money, however helpful it may be, will never be enough to buy some things. On what these things are one can discuss at length but it’ s certain that among them there is good taste, an attitude that is becoming more and more rare. Someone who has no issues with money or good taste is the Turkish tycoon Rahmi M. Koç (the «ç» is pronounced as a «coach»).

  • 3

    Filantropo e gentiluomo

    HUB INTERVISTA

    Pochi tycoon spendono i soldi come il turco Rahmi M. Koç, fondatore seriale di musei

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1