Hublot espugna il Forte, Diletta i nostri cuori / Hublot conquers the Versilia, and Diletta our hearts

HUB ENGLISH & ITALIAN

Hublot espugna il Forte, Diletta i nostri cuori / Hublot conquers the Versilia, and Diletta our hearts
/ Gli amici del brand A sinistra, Giorgio Rocca, ex campione del mondo di slalom speciale; a destra, il cantante Fabio Rovazzi. Al centro, Diletta Leotta, che sprigiona in un big bang di malie mediterranee tutto l’amore che Hublot
ha per l’estate

Hublot espugna il Forte, Diletta i nostri cuori / Hublot conquers the Versilia, and Diletta our hearts

/ Gli amici del brand A sinistra, Giorgio Rocca, ex campione del mondo di slalom speciale; a destra, il cantante Fabio Rovazzi. Al centro, Diletta Leotta, che sprigiona in un big bang di malie mediterranee tutto l’amore che Hublot
ha per l’estate

Hublot espugna il Forte, Diletta i nostri cuori / Hublot conquers the Versilia, and Diletta our hearts

Hublot espugna il Forte, Diletta i nostri cuori / Hublot conquers the Versilia, and Diletta our hearts

Chiunque sia stato di recente a Mykonos sa che quando ci si smarrisce nel dedalo della Chora, la boutique Hublot è il riferimento per ritrovare la rotta. A Forte dei Marmi c’è già il Fortino come pietra miliare, ma da un mese, alcuni metri più in là, in via Montauti 1/B, gli appassionati di alta orologeria sportiva hanno il loro naturale approdo. Hublot ha infatti inaugurato la sua boutique versiliese, che va a completare una presenza senza pari nelle località più prestigiose del Mediterraneo: Monaco, Saint-Tropez, Ibiza, Capri, Mykonos appunto e Bodrum. Per questa occasione è stato presentato l’immancabile orologio dedicato, il Classic Fusion Chronograph Boutique Forte dei Marmi in edizione limitata a 35 esemplari. Per l’apertura del negozio, dal lay-out esclusivo, erano presenti l’amministratore delegato del brand, Ricardo Guadalupe, e altri ambasciatori come Giorgio Rocca e Fabio Rovazzi. Protagonista al polso è stato il nuovo Classic Fusion Chronograph FdM, forse il più riuscito dell’intera collezione boutique. L’esplosiva cassa da 45 millimetri in ceramica beige lucida-satinata, il fondello da cui emerge il Forte Lorenese e il quadrante ton sur ton motivo soleil si esaltano su incarnati ambrati, come quello della nuova ambasciatrice del brand, Diletta Leotta.

Fabio Rovazzi, Carlo Bartorelli, Diletta Leotta, Ricardo Guadalupe and Giorgio Rocca at the opening of the Hublot Boutique Forte Dei Marmi
Fabio Rovazzi, Carlo Bartorelli, Diletta Leotta, Ricardo Guadalupe and Giorgio Rocca at the opening of the Hublot Boutique Forte Dei Marmi

Anyone who has recently been to Mykonos knows that when you get lost in the Chora, the Hublot boutique is the reference point for finding your way back. In Forte dei Marmi the Fortino already serves as a landmark, but for the past month, a few meters away at Via Montauti 1/B, aficionados of fine sports watches have found their natural home. Hublot has indeed unveiled its Versilia boutique, completing an unmatched presence in the most glamorous locations in the Mediterranean: Monaco, Saint-Tropez, Ibiza, Capri, Mykonos and Bodrum. For the occasion, the company presented its ever-present timepiece, the Classic Fusion Chronograph Boutique Forte dei Marmi in a 35-piece Limited Edition. At the opening of the exclusive store there was the brand’s CEO, Ricardo Guadalupe, and other ambassadors such as Giorgio Rocca and Fabio Rovazzi. The star of the event was the new Classic Fusion Chronograph FdM, possibly the most successful of the entire boutique collection. The explosive 45-millimeter case in beige polished-satin ceramic, the back from which the Forte Lorenese appears, and the ton-sur-ton dial with a sunburst motif are enhanced on amber colored complexions, like that of the brand’s new ambassador, Diletta Leotta.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Hub
  • 1
  • 2
  • 3

    Una bellezza russa

    HUB SETTEMBRE

    Slavista e autrice di culto, Serena Vitale ha molto da raccontare

  • 4

    Philanthropist and gentleman - Rahmi M. Koç a creator of museums

    HUB COVER STORY SEPTEMBER

    They say that money, however helpful it may be, will never be enough to buy some things. On what these things are one can discuss at length but it’ s certain that among them there is good taste, an attitude that is becoming more and more rare. Someone who has no issues with money or good taste is the Turkish tycoon Rahmi M. Koç (the «ç» is pronounced as a «coach»).

  • 5

    Filantropo e gentiluomo

    HUB INTERVISTA

    Pochi tycoon spendono i soldi come il turco Rahmi M. Koç, fondatore seriale di musei

  • 1
  • 1