Patrimonio autografato

HUB EDIZIONE 2

Nel momento in cui nasce Stellantis, l’Heritage Hub di Torino ci ricorda che il futuro passa dalla tradizione

Patrimonio autografato
Lancia Augusta prodotta in Italia tra il 1933 e il 1936 - by Gabriele Putzu

Patrimonio autografato

Lancia Augusta prodotta in Italia tra il 1933 e il 1936 - by Gabriele Putzu

Patrimonio autografato
HERITAGE HUB IN TURIN - PHOTO GABRIELE PUTZU

Patrimonio autografato

HERITAGE HUB IN TURIN - PHOTO GABRIELE PUTZU

Mentre confezioniamo il secondo numero di Hub, è appena giunta la notizia della fusione fra FCA e PSA, che dopo lunghe ponderazioni hanno girato la chiave di Stellantis, un nuovo crossover automobilistico che andrà delineandosi come il quarto costruttore al mondo con quasi nove milioni di vetture vendute. Dopo il via libera delle assemblee, si attendono alcuni snodi normativi, ma la decisione è presa. A tal proposito, John Elkann, presidente di FCA, ha dichiarato: «Vogliamo avere un ruolo di primo piano nel prossimo decennio, che ridefinirà la mobilità, proprio come hanno fatto i nostri padri fondatori con grande energia negli anni pionieristici». Un’idea di futuro che passa dunque dalle radici, dalla memoria, che nel caso di FCA è gloria manifatturiera e sportiva, con l’identità dei marchi...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Hub
  • 1

    Hi-end elvetico fra artigianalità e alta tecnologia

    HUB

    Benvenuti nel tempio del piacere. Tra metalli nobili, chassis in alluminio torniti dal pieno, sapienza artigianale e componenti iperselezionati. Avrete la sensazione di una performance dal vivo dove ogni dettaglio è presente con una perentorietà mozzafiato. In Svizzera si può allestire, dalla testina per i vinili al diffusore, una catena audio completa: convertitori, amplificatori e anche speciali depuratori per la corrente elettrica. Ecco lo Swiss sound, la Bibbia del bon son dove la riproduzione artificiale diventa esperienza sonora e orgoglio identitari. «Made in Switzerland» è un vanto anche per l’audio, come per l’orologeria di lusso.

  • 2

    The excellence of Swiss innovation and design

    HUB

    Welcome to the temple of pleasure. Among noble metals, an aluminIum chassis spun from solid craftsmanship and hyper-selected components. You will have the feeling of a live performance where every detail is present with breathtaking firmness. In Switzerland, a complete audio chain can be set up, from the vinyl head to the loudspeaker: converters, amplifiers and even special purifiers for electricity. Welcome to the world of Swiss sound.

  • 3
  • 4
  • 5
  • 1
  • 1