Brenno Martignoni: «Rifarei la festa a Palazzo civico»

Il Duello

A La domenica del Corriere il redivivo politico che ora veste la casacca Lega-UDC - Il sindaco Mario Branda difende il bicchiere in silicone del Rabadan e le discussioni in atto - IL VIDEO

Brenno Martignoni: «Rifarei la festa a Palazzo civico»

Brenno Martignoni: «Rifarei la festa a Palazzo civico»

Brenno Martignoni è tornato e punta al Municipio, questa volta con la casacca Lega-UDC. Ma Mario Branda, sindaco socialista, non intende mollare, anche se l’assenza di un’alleanza PS-Verdi non è di certo un vantaggio. Nel duello moderato da Gianni Righinetti non poteva mancare la polemica sul bicchiere ecologico in silicone del Rabadan e Branda, difendendo questa scelta, ha affermato che “questa straordinaria polemica sorta attorno a questo bicchiere penso che alla fine faccia bene ed è sintomo del grande successo che continua ad avere il Rabadan”. Insomma, bene o male, purché se ne parli. Pronta la replica di Martignoni: “È bello che il Rabadan pensi a essere e verde ed è giusto interrogarsi riguardo ai rifiuti che vengono generati. Sul bicchiere ho qualche perplessità e non so se sia la via giusta, sembra che limiti in modo importante il potersi divertire liberamente. Lodevole però il tentativo, anche se sarà una meteora”.

Poi si è tornato al luglio del 2011 e alla polemica per la festa del matrimonio di Martignoni a Palazzo civico: “Era un tema gonfiato ad arte, perché l’occupazione della sala di Palazzo Civico era normata da un regolamento. Ho optato per una scelta che ha scatenato quello che è poi successo nelle elezioni del 2012. Qualcuno ne ha fatto anche uso, ma rifarei sia il matrimonio che quella scelta. Ad oggi nessuno ha detto che è stato violato un regolamento”. Visibilmente contrariato, ma con un tono molti pacato, Branda: “Non sono d’accordo. Ci sono delle sedi istituzionali e dei locali che non dovrebbero essere utilizzati per eventi privati”. Nel video vedi il duello di 30 minuti.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Il Corriere in tv
  • 1
  • 1