«Quel comunicato è stato benzina sul fuoco, ma poi ho fatto autocritica»

L’intervista

A «La domenica del Corriere» intervista esclusiva al procuratore generale Andrea Pagani - Lo stato di salute del Ministero pubblico dopo la crisi dello scorso autunno quando il Consiglio della magistratura aveva sfiduciato cinque procuratori pubblici in carica

«Quel comunicato è stato benzina sul fuoco, ma poi ho fatto autocritica»
Lo studio de La domenica del Corriere: Andrea Pagani, Gianni Righinetti e John Robbiani. ©CdT/Chiara Zocchetti

«Quel comunicato è stato benzina sul fuoco, ma poi ho fatto autocritica»

Lo studio de La domenica del Corriere: Andrea Pagani, Gianni Righinetti e John Robbiani. ©CdT/Chiara Zocchetti

«Quel comunicato è stato benzina sul fuoco, ma poi ho fatto autocritica»
Il procuratore generale Andrea Pagani. ©CdT/Chiara Zocchetti

«Quel comunicato è stato benzina sul fuoco, ma poi ho fatto autocritica»

Il procuratore generale Andrea Pagani. ©CdT/Chiara Zocchetti

Quando venne nominato procuratore generale lei disse che il lavoro in Magistratura era un po’ come quello al pronto soccorso. Una frase ancora attuale?...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Il Corriere in tv
  • 1
  • 1