Avventure digitali

La Domenica

Nome, età, genere e una foto – Servono pochissimi passaggi per iscriversi a un sito di incontri online – L’amore virtuale sta vivendo un vero e proprio boom

Avventure digitali
© Shutterstock

Avventure digitali

© Shutterstock

Nome, età, genere e una foto. Servono pochissimi passaggi per iscriversi a un sito di incontri online (in inglese dating). A volte è gratuito. Altre si paga. Chi cerca, trova amicizie, chiacchiere e anche relazioni amorose. Sulla carta non ci sono limiti alle possibilità offerte dal virtuale. Che mai come oggi sta vivendo un vero e proprio boom. A dirlo sono i dati dei siti di incontri. Esplosi durante la pandemia. E confermati anche in questi ultimi mesi. Tanto che ormai sempre da più parti si parla di tendenza. Fenomeno. Di sicuro «a causa della pandemia gli incontri si sono spostati nel virtuale», dice Annina Steffen dell’ufficio stampa di un sito di incontri per adulti. Dallo scorso luglio sbarcato anche in Ticino. «Siamo stupiti di come il dating online sia stato accolto bene in Ticino - precisa Heinz Laumann, fondatore di TheCasualLounge.ch -, siamo stati letteralmente travolti da nuove iscrizioni». Dopo tre mesi sul mercato, «circa 4.000 utenti ticinesi si sono già registrati sul nostro sito - continua Laumann - e la tendenza è in aumento». Ma già oggi il dato ticinese si posiziona «ben al di sopra della media in relazione al numero di abitanti per cantone».

Fine di un tabù
La pandemia e l’isolamento sociale hanno insomma cambiato le abitudini di molti. Tanto che il dating online non sembra più un tabù. Soprattutto in Ticino. «La distribuzione dei sessi in Ticino è in linea con la media svizzera - riprende Laumann -. Il 40% sono donne, il 60% uomini». E la maggior parte degli utenti « proviene dalla regione di Lugano, seguita da Bellinzona e Locarno». Ma il dating online va forte anche «in regioni rurali come la Valle Maggia o il Malcantone», sottolinea Laumann.

Meglio col certificato
Tutto questo, quando il COVID non è scomparso. Ecco perché, secondo un’indagine italiana, le restrizioni imposte hanno aumentato il livello di attenzione che gli utenti prestano alla loro salute e sicurezza personale anche durante gli appuntamenti amorosi. Dall’analisi è emerso che è il 48% degli italiani a volere incontri online solo con persone con un certificato di vaccinazione. I meno preoccupati sono gli olandesi e i tedeschi rispettivamente con il 13% e il 15% di intervistati che ha dichiarato che non accetterebbe mai un appuntamento con chi non è vaccinato. Tutti preferiscono comunque iniziare con un approccio telefonico o con una videochiamata prima di accettare un incontro reale.

Meno fiducia nel reale
E c’è chi si sbilancia. Nel dire che gli incontri online sono ormai completamente sdoganati. Anche grazie alla pandemia. Che ha trasformato siti e app nell’unico strumento per conoscere persone e combattere la solitudine. Anche perché parrebbe che per i single sia diventato più complicato incontrare persone nei modi tradizionali. Il 64% degli utenti di una nota piattaforma ha dichiarato di trovare più difficile di prima avvicinarsi a una persona in uno spazio pubblico. Così come di avere sempre meno fiducia nella possibilità di trovare un ipotetico colpo di fulmine passando dagli amici.

Meglio un drink di una cena
Ma incontrare persone nuove sul web fa anche risparmiare. Se è vero come è vero che ildating online ha trasformato anche le modalità del primo appuntamento. La classica cena ha lasciato spazio ad un drink al bar, più informale e meno impegnativo dal punto di vista del budget. In altre casi è sufficiente una videochiamata per rompere il ghiaccio. Per capire se all’affinità virtuale corrisponde anche quella reale. E se non è così, nessun problema. Tanti saluti. Anche perché non si è speso troppo tempo, oltre che soldi.

Addio al romanticismo?
Insomma, l’amore ai tempi della pandemia e del web è diventato più veloce, selettivo e forse anche molto poco incline al romanticismo. Anche se non mancano i single che su Internet si aspettano di trovare l’anima gemella. L’amore per tutta la vita.

L’importante è scegliere il sito o l’app giusti. Perché ce ne sono davvero per tutti gusti. Da quelli che promettono servizi simili alle agenzie matrimoniali a quelli che offrono incontri fugaci. Senza dimenticare quelli che si limitano a mettere in contatto più persone simili. Magari sfruttando i social media. Dai quali prendono i dati. Si guarda, si sceglie e si parla. Casomai dovesse scoccare la scintilla.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: La Domenica
  • 1

    La crypto art

    La Domenica

    Fra videosculture e quadri digitali le opere del futuro stanno cambiando il mercato, i prezzi e i collezionisti - IL VIDEO

  • 2
  • 3

    «Il vaccino? Obbligatorio»

    la domenica

    In Grecia l’obbligo vaccinale (almeno per gli over 60) è già realtà - Austria e Germania si preparano per il 2022 - E la Svizzera? Ne parliamo con alcuni esperti

  • 4

    Siamo più ricchi

    la domenica

    Ben il 43% degli svizzeri - secondo un sondaggio rappresentativo di Banca Migros - sostiene di avere oggi più soldi rispetto a due anni fa - Fra conti risparmio, gestione patrimoniale e criptovalute

  • 5
  • 1
  • 1