Meglio pochi nel Paradiso terrestre o tanti su Marte?

La posta di Carlo Silini

Scrivete a [email protected]

Meglio pochi nel Paradiso terrestre o tanti su Marte?
Un’immagine diffusa dalla NASA nel marzo del 2018 mostra il Mars Cube One project (MarCO) mentre viaggia verso il Pianeta Rosso.

Meglio pochi nel Paradiso terrestre o tanti su Marte?

Un’immagine diffusa dalla NASA nel marzo del 2018 mostra il Mars Cube One project (MarCO) mentre viaggia verso il Pianeta Rosso.

Un mondo senza bambini, semplicemente, non ha futuro. O meglio, avrà un futuro senza umanità e con la natura profondamente dissestata nelle risorse vitali. I bambini sono necessari, e occorre educarli a conoscere meglio la natura per poterle portare il dovuto rispetto. Gli umani hanno in gestione il Pianeta Terra e le sue risorse naturali da quando esistono, però ne sono stati soprattutto dipendenti fino a quando la scienza e la tecnica hanno consentito loro di sfruttarle economicamente e attingere a più alti livelli d’energia. Purtroppo lo hanno fatto senza sufficiente discernimento delle conseguenze di molte scelte scellerate compiute. È dai nuovi bambini, che dipenderà il destino del Pianeta Terra. E non ce n’è un’altro «di ricambio» raggiungibile, malgrado la scienza e la tecnologia (lasciando...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: La posta di Carlo Silini
  • 1
  • 1