Sedici o diciotto anni: a quale età si diventa maturi?

La posta di Carlo Silini

Scrivete a lettere@cdt.ch

Sedici o diciotto anni: a quale età si diventa maturi?
A che età ci si tuffa nell’età adulta? © Gabriele Putzu

Sedici o diciotto anni: a quale età si diventa maturi?

A che età ci si tuffa nell’età adulta? © Gabriele Putzu

Mi ricordo quando il popolo svizzero votò l’abbassamento della maggior età dai venti ai diciotto anni, avevo da poco finito l’apprendistato al Municipio di Minusio, e avevo pure appena compiuto vent’anni, era il 1991, e non mi sentivo ancora pronta ad assumermi certe responsabilità, men che meno a votare, per cui pensai che 18 anni per raggiungere la maggior età fossero davvero pochi. E oggi? All’epoca dei miei genitori uscivano davvero di casa diciottenni, e pure prima, assumendosi carichi di responsabilità che se erano per me difficili, oggi sembrano inimmaginabili, tanto che si resta in casa fin quasi ai trenta. Eppure, vorrebbero ridurla a 16 anni, perché? Provoco senza giudizio: forse perché a 18 molti si sono già fumati di tutto e l’alcol è all’ordine del giorno, per cui è inutile - o...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: La posta di Carlo Silini
  • 1
  • 1