Contro il bullismo, l’unione

Recensione

Cinzia Tani firma il romanzo per adolescenti «La capobanda», una storia di sensibilità e intelligenza

Contro il bullismo, l’unione
Un dettaglio della copertina.

Contro il bullismo, l’unione

Un dettaglio della copertina.

La capobanda, romanzo per adolescenti di Cinzia Tani, tratta uno dei temi più urgenti della società giovanile: il bullismo. Le angherie subite da ragazze e ragazzi in classe, per strada, durante gli svaghi da gruppi di altri ragazzi «dominanti» sono un problema serio, amplificato dalle reti sociali in grado di ingigantire screzi e piccole vendette. Clarissa, la futura capobanda, decide quindi di riunire attorno a sé alcuni amici in preda allo stesso problema: l’essere estromessi e vessati. Le fobie di cui soffrono questi ragazzi diventeranno i loro punti di forza. Il fare gruppo li renderà meno vulnerabili agli attacchi dei bulli. La capobanda è un coacervo di sensibilità e di intelligenza.

Editore: Liscianilibri, 2019; 208 pagine.
Editore: Liscianilibri, 2019; 208 pagine.

Recensione apparsa su ExtraSette n. 1, 2020

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Libri
  • 1

    L’albero della speranza

    Narrativa

    Nel suo nuovo romanzo ambientato nell’Alto Milanese, «Il pioppo del Sempione», Giuseppe Lupo intreccia storie di migranti e ricordi personali in una vicenda di integrazione, memoria e identità perdute da ricostruire

  • 2

    Elogio dell’utopia

    l’intervista

    L’uscita in libreria dell’ultimo imponente romanzo di Marco Alloni «Il quaderno di Kavafis» ci offre l’occasione per discutere con l’autore di letteratura, politica e utopia

  • 3

    Leggendo le nostre città

    territorio

    Usando il linguaggio del narratore Gianni Biondillo, tra ricordi, riscoperte e incontri, racconta l’anima delle metropoli moderne stilando un appassionato prontuario di seduzione urbana che tutti faremmo bene a conoscere

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1