L’avvenire è una catastrofe?

Recensione

«La tirannia della farfalla» di Frank Schätzing tra futuro e complotti

L’avvenire è una catastrofe?
Un dettaglio della copertina.

L’avvenire è una catastrofe?

Un dettaglio della copertina.

Frank Schätzing, gettonatissimo autore tedesco di bestseller, ha prodotto alcuni dei successi più clamorosi per quel che riguarda il «romanzo d’intrattenimento e d’azione» europeo. Libri come Il quinto giorno o Il diavolo nella cattedrale sono ormai assurti a termini di paragone, nell’immaginario collettivo, con quelli americani, capostipite del genere. Non è un caso, quindi, che con La tirannia della farfalla, pubblicato nel 2018, Schätzing si cimenti con una storia «americana», ovvero il racconto delle tribolazioni dell’agente di polizia Luther confrontato a una potente e misteriosa «invenzione» capace di sconvolgere l’ordine delle cose a livello globale e, in particolare, in un paesino della Sierra County, regione periferica dell’interno della California. A seguito del consueto delitto, Luther entrerà in possesso di una chiavetta USB che cela numerosi segreti. Nell’intento di svelarli, si imbatterà in forze scatenate da un coacervo di tecnologie che rispondono ai sempre più cervellotici esiti dell’intelligenza artificiale. Manifesto, ennesimo per la verità, del pericolo di sostituirsi alla natura attraverso la tecnologia, La tirannia della farfalla è da una parte una storia godibile e avventurosa, quando non futuristica, mentre dall’altra, nonostante parli sempre e comunque del futuro, si rivela in qualche modo datata, con i complotti (ahinoi) a farla da padrone.

Editore Nord, 2018; 672 pagine.
Editore Nord, 2018; 672 pagine.

Recensione apparsa su ExtraSette n. 45, 2020

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Libri
  • 1

    La cronistoria di un’emergenza

    Recensione

    In «Pandemia - Il virus che ha fermato il Ticino» i giornalisti Marco Bazzi e Andrea Leoni ripercorrono le tappe principali dell’emergenza sanitaria causata dalla Covid-19, tra testimonianze, fotografie e voci dal mondo

  • 2

    Alberto Nessi: 80 anni e un diario

    Recensione

    L’anniversario del poeta ticinese sottolineato con una nuova pubblicazione, «Corona Blues», che raccoglie appunti, riflessioni, momenti della primavera 2020

  • 3
  • 1
  • 1