Tagli

Acconciatura iperchic
con il minimo sforzo

Acconciatura iperchic <br />con il minimo sforzo
Dalla «sprezzatura» alla tendenza «effortless»: più di uno stile, un vero e proprio modo di vivere rilassato e col giusto distacco

Acconciatura iperchic
con il minimo sforzo

Dalla «sprezzatura» alla tendenza «effortless»: più di uno stile, un vero e proprio modo di vivere rilassato e col giusto distacco

C’era una volta la «sprezzatura». Vero e proprio modo di vivere improntato al distacco e all’autocontrollo, il termine si accompagna da decenni anche all’eleganza nei modi e nel vestiario. Una delle tante parole italiane che hanno avuto successo in tutto il mondo perché in grado di individuare, con poche sillabe, un atteggiamento, uno stile.

Solitamente riferito all’uomo, nella donna si preferisce l’inglese «effortless», letteralmente «senza sforzo». In entrambi i casi si tende a descrivere uno stile efficace e ricercato ma non per questo artefatto o sofisticato. Come se ci si fosse abbigliati con i primi capi trovati nell’armadio. Ovvio sostenere che non è così. Nell’uomo o nella donna, la «sprezzatura» presuppone lo studio preciso di un certo abbigliamento, portato però con noncuranza, senza voler apparire. Con distacco, appunto. Dopotutto solo chi conosce la moda può notare il cashmere del maglione «no logo», o le calze di pregiata fattura.

Acconciatura iperchic <br />con il minimo sforzo

Ma anche nelle acconciature compare il termine effortless. Soprattutto in questo autunno inoltrato, la donna può riscoprire i vantaggi di un atteggiamento più rilassato, a partire dai capelli. La stagione è malinconica, spinge a ripararsi dal freddo (ma non a coprirsi), ed è romantica a suo modo. I colori del fogliame parlano da soli. Ebbene, quest’anno si consolida la tendenza di nastri, mollettoni, fiocchi e cerchietti con cui accorpare, attorcigliare e comporre giochi con la chioma. L’importante è che tutto sembri molto rilassato ma allo stesso tempo sexy e femminile. Come lo chignon, che quest’anno torna voluminoso e sfaccettato, volutamente scomposto.

Chi non ama i capelli legati o impreziositi da qualche fascia lussuosa, può invece optare per il look spettinato. Che, ancora una volta, non significa trasandato. Al contrario, è spettinato «ad arte», nei minimi dettagli. Il riferimento è all’atteggiamento sbarazzino della California del surf anni ‘70. Anche in autunno si può giocare con il colore e osare con qualche «colpo di sole». Per l’effetto relax nei ciuffi, gli acconciatori consigliano di spazzolarli conferendo una certa arricciatura subito dopo il lavaggio. Dopo un veloce passaggio del phon, si consiglia di attorcigliare grandi ciocche di capelli e di esporle all’aria calda. In caso di chioma liscia e sottile, il «trucco» è creare piccoli chignon tutto intorno alla testa, passando più volte il diffusore. Dopo 30 minuti si saranno formate, senza troppo sforzo, le magiche «onde rilassate».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lifestyle
  • 1