Smart working

Comodi e alla moda
per lavorare da casa

Comodi e alla moda <br />per lavorare da casa
L’eleganza ai tempi del Covid-19. Ecco alcune idee per avere un look curato anche con felpe e tute, tra comfort e professionalità

Comodi e alla moda
per lavorare da casa

L’eleganza ai tempi del Covid-19. Ecco alcune idee per avere un look curato anche con felpe e tute, tra comfort e professionalità

Ora che a causa dell’emergenza Coronavirus l’imperativo è restare a casa per evitare il contagio, molti stanno lavorando in modalità “smart working”. Un cambio di routine che ha avuto come prima conseguenza una modifica del proprio abbigliamento quotidiano. Per tanti il dilemma è diventato trovare il look migliore per essere comodi ma anche professionali. Nel telelavoro non occorre infatti rispettare il dress code di quando si andava in ufficio, ma nemmeno si deve restare in pigiama. I vestiti che uniscono comfort e fashion sono l’ideale per affrontare la giornata con motivazione e lavorare con efficienza.

La regola numero uno quando si rimane nella propria abitazione tutto il giorno è cambiarsi. Vedersi bene è fondamentale soprattutto per la propria autostima, in un momento come questo in cui si è costretti all’isolamento per cause di forza maggiore e il morale non è particolarmente alto. Il segreto per fronteggiare questo periodo è quindi non trascurarsi, e anzi utilizzare l’abbigliamento per sentirsi meglio. L’aiuto della moda è infatti psicologico: a partire dalla mise giusta, la salute ne risentirà positivamente (alzando anche le difese immunitarie).

La prima cosa da fare è programmare gli outfit da casa come se si dovesse vestirsi per uscire. Occorre dunque riordinare il guardaroba creando una zona dell’armadio dedicata allo smart working separata dai vestiti per le altre occasioni e selezionare tutti i capi più comodi che si possiedono, eliminando quelli più rovinati. In questo modo al mattino sarà sufficiente abbinare qualcosa partendo da qui, come dei leggins, un dolcevita e un cardigan.

Per sentirsi a proprio agio il look da casa non deve discostarsi troppo dallo stile che si ha abitualmente. Se, ad esempio, si indossavano sempre gonne, per il telelavoro si possono usare abiti o una maxi maglia. Per quanto riguarda i tessuti, i più adatti sono il jersey - morbido e che non si sgualcisce – e il cachemire; mentre sono sconsigliati quelli sintetici e la lana grossa.

Un’attenzione in più va anche all’abbinamento: per non sembrare sciatte e trasandate è meglio non mescolare troppi colori. Il modo più immediato per avere look ordinato è usare nuance neutre e limitarsi a due o tre cromie. Ovviamente va bene anche la tuta, perfetta in particolare se si prende l’abitudine di fare un po’ di esercizio fisico quando ci si concede una pausa.

E in caso di videochiamata? Il trucco è tenere pronto un blazer, l’aggiunta perfetta a un look casual. Un suggerimento infine sulle calzature da indossare: meglio evitare calzettoni e pantofole, scegliendo invece un paio di scarpe “da casa”, che possono essere delle sneakers ben pulite o delle ballerine in stoffa.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lifestyle
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
    MODA

    Lo stile militare,
    che passione!

    Amate lo stile militare, nell'abbigliamento, negli accessori? Allora seguite i nuovi suggerimenti di Erika, la nostra stylist fiorentina. In questa puntata vi propone un perfetto outfit militare: un mix tra grinta e iper femminilità che vi conquisterà (GUARDA IL VIDEO)

  • 5
    Moda

    Ad ogni fisico
    il giusto jeans

    I pantaloni in denim fanno parte dei capi indispensabili da avere nell’armadio: ecco qualche consiglio per scegliere il modello adatto

  • 1