Piccolo schermo

Guida ai passatempi:
serie tv per la famiglia

Guida ai passatempi: <br />serie tv per la famiglia
L’isolamento in casa ci dà l’opportunità di recuperare serie televisive usufruendo delle varie piattaforme streaming a disposizione, anche gratuitamente. Un modo per evadere dalla realtà divertendosi insieme ai propri familiari

Guida ai passatempi:
serie tv per la famiglia

L’isolamento in casa ci dà l’opportunità di recuperare serie televisive usufruendo delle varie piattaforme streaming a disposizione, anche gratuitamente. Un modo per evadere dalla realtà divertendosi insieme ai propri familiari

Evasione e condivisione: queste le parole chiave per trascorrere tempo di qualità in famiglia ai tempi del coronavirus. Grazie alle piattaforme streaming è possibile approfittarne per guardare o ri-guardare le migliori serie tv a disposizione. La scelta è ampia anche per chi non è già iscritto alle più diffuse, come Netflix, Amazon Prime, Apple tv e Disney Plus: tra i fornitori di contenuti ci sono anche RaiPlay, Dplay e Mediaset play, gratis.

Ecco quindi una breve guida che evidenzia il meglio di ciascuna, a partire dalle novità.

Per quanto riguarda i servizi non a pagamento, le applicazioni di riferimento per approcciarsi allo streaming sono quelle dei canali pubblici della tv italiana, che on demand mettono a disposizione anche per i ticinesi il meglio della loro programmazione. Un’ottima soluzione per recuperare le più recenti puntate di titoli come “L’Amica geniale” (dalla tetralogia di Elena Ferrante), “Tutto può succedere” e “Don Matteo”, o produzioni come “Volevo fare la rockstar”, “Pezzi unici” e “Nessuno è perfetto”.

Passando invece alla celebre Netflix, qui i titoli di maggior successo sono “Stranger Things”, “La casa di carta”, serie Marvel come “Jessica Jones”, “Luke Cage” e “Daredevil”, o ancora, “The Crown”, tutte consigliate a chi ha figli adolescenti. Se si cerca qualcosa di adatto anche ai più piccoli si può optare per “Chiamatemi Anna”, telefilm tratto dalla saga di Lucy M. Montgomery o per la serie d’animazione “Siamo solo orsi”. L’abbonamento a Netflix offre un archivio il cui pregio è soprattutto far recuperare i telefilm più seguiti gli scorsi anni: le puntate di “The O.C.”, “Una mamma per amica” e “Gossip girl” sono un ottimo modo per trascorre al meglio il tempo madre-figlia.

La piattaforma di Amazon, Prime Video, vanta un catalogo altrettanto vasto. Tra le novità di maggior richiamo c’è “Celebrity Hunted” (una serie-reality con volti noti come Francesco Totti, Fedez e Diana del Bufalo); ma questa quarantena può essere un’ottima occasione per dedicarsi a saghe come “Downton Abbey” e “This is us”. Quest’ultima, in particolare, è l’ideale perché racconta le vicende di una famiglia americana affrontando temi universali in cui tanti possono riconoscersi, tra momenti di commozione e divertimento.

Chi ha già prontamente scaricato la nuova piattaforma Disney Plus può invece approfittarne per guardare “The Mandalorian”, derivata dall’universo “Star Wars”, mentre chi utilizza Apple Tv può guardare le novità per ragazzi “Ghostwriter - Lo scrittore fantasma” e “Snoopy nello spazio”.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lifestyle
  • 1