Stile e stili

Il papillon: accessorio
storico sempre di moda

Il papillon: accessorio <br />storico sempre di moda
Dai modelli classici a quelli più estrosi, il papillon non smette mai di rinnovarsi. (©Papillon classici Silvio Fiorello)

Il papillon: accessorio
storico sempre di moda

Dai modelli classici a quelli più estrosi, il papillon non smette mai di rinnovarsi. (©Papillon classici Silvio Fiorello)

C’è la tradizionale cravatta ma, per certi look, un accessorio assolutamente irrinunciabile è il papillon. I dress code come lo smoking e il frac esigono in modo assoluto la presenza del farfallino! La sua origine non è chiara in modo preciso: si pensa che sia presente sull’uomo già ai tempi dei faraoni e delle piramidi d’Egitto. Certamente l’ispirazione più accreditata è legata al fiocco indossato, durante la Guerra dei trent’anni, dai mercenari croati che per chiudere la camicia senza bottoni utilizzavano un lembo di stoffa; furono poi i francesi che, attenti ai dettagli e affascianti da questo vezzo, lo adottarono denominandolo cravate. Papillon, termine maggiormente usato, è la traduzione francese del termine “farfalla”, che si rifà alla sua forma: farfallino o cravatta a farfalla.

Il papillon: accessorio <br />storico sempre di moda

Negli anni e nella sua storia è entrato a far parte anche dell’uso quotidiano, grazie a versioni più rilassate e casual: colori accesi, materiali innovativi ed eccentrici lo hanno reso perfetto anche in altre situazioni. Oggi è davvero creato con qualsiasi materiale: la maggioranza dei modelli sono realizzati in seta o in cotone; la lana, meno usata, è perfetta per creare dei modelli più rilassati. La fantasia e la tecnica oggi hanno permesso di proporre anche soluzioni in plexiglass e in legno!

Il papillon: accessorio <br />storico sempre di moda

Le forme più usate sono principalmente due: il classico e quello a punta di diamante; in commercio si trovano le varianti da annodare e quelle già premontate. La forma classica è essenziale e perfetta per le occasioni più formali La farfalla a punta di diamante è ideale per gli uomini non troppo alti o con il viso sottile. Due sono le regole fondamentali da tener presente indossandolo con l’abito: per lo smoking si indossa sempre di colore nero, in seta lucida o raso, abbinato alla fascia. Per il frac tassativamente deve essere bianco!

Il papillon: accessorio <br />storico sempre di moda

Sono numerosi i personaggi famosi che lo hanno adottato nel corso dei decenni: primi tra tutti i presidenti Abraham Lincoln e Franklin Roosevelt, fino a Winston Churchill che ne indossava spesso uno a pois. Nel mondo dello spettacolo amanti del Papillon sono stati anche personaggi come Charlie Chaplin, Frank Sinatra, fino ad arrivare nel nostro decennio a Johnny Depp e Justin Timberlake. Un accessorio usato a volte anche dalle donne: già negli anni 1920 e 1930 lo stile viene sdoganato al cinema grazie a Marlene Dietrich e Katharine Hepburn.

Il papillon: accessorio <br />storico sempre di moda
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lifestyle
  • 1
  • 2
    Villa Pierrefeu

    Finishing school:
    un unicum svizzero

    Elisa Motterle, etiquette trainer diplomata presso l’International Protocol and Etiquette Academy di Londra,ci racconta qualcosa in più su queste scuole.

  • 3
    Moda

    Ecco i colori
    che hanno fatto storia

    Celebre è il «Rosso Valentino»: la storia racconta che il grande Valentino Garavani si sia innamorato di questo colore mentre si trovava a Barcellona.

  • 4
  • 5
    Tra cinema e passerelle

    I migliori film
    sulla moda

    Il grande schermo ha raccontato questo mondo patinato: film su stilisti, serie televisive, commedie sul feroce «dietro le quinte» dei magazine o delle passerelle.

  • 1