La tendenza

Il ritorno inaspettato
del doppiopetto

Il ritorno inaspettato <br />del doppiopetto
Caratterizzata da un’allacciatura sul davanti composta da due parti sovrapposte, con tre coppie di bottoni

Il ritorno inaspettato
del doppiopetto

Caratterizzata da un’allacciatura sul davanti composta da due parti sovrapposte, con tre coppie di bottoni

Un tempo prerogativa di uomini di mezza età, la giacca doppiopetto è oggi un capo sempre più utilizzato anche dal mondo giovanile. Sdoganato nelle ultime passerelle di moda, protagonista delle collezioni uomo per l’autunno inverno 2019-2020, il doppiopetto è diventato un classico del guardaroba maschile, trasformandosi e adattandosi anche ad uno stile più informale.

La giacca doppiopetto è caratterizzata da un’allacciatura sul davanti composta da due parti sovrapposte, con tre coppie di bottoni: la più alta di solito è soltanto decorativa e ad essere allacciati sono solo i due bottoni più vicini al bordo esterno. Spesso è presente anche un contro bottone più piccolo, nascosto all’interno della giacca, che deve essere sempre allacciato per tenere la piega più dritta.

Il modello più diffuso e conosciuto di giacca doppiopetto è quello con allacciatura alla «Kent», dal nome del suo inventore, il Duca di Kent. Il periodo di maggior popolarità e utilizzo del capo è stato quello compreso tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta. Il doppiopetto ha poi goduto di nuova vita a partire dalla fine degli anni Ottanta e, ancora oggi, sono molte le icone di stile che lo hanno riportato alla ribalta, da David Beckham a Eddie Redmayne.

Come in generale tutti i capi di moda, anche il doppiopetto negli anni si è trasformato e adattato allo stile contemporaneo. La versione moderna si è fatta più pulita e snella rispetto alle precedenti, aderendo meglio al corpo e slanciando la figura.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lifestyle
  • 1