L’outfit per l’inverno?
Sensuale e chic

L’outfit per l’inverno? <br />Sensuale e chic
Scegliere vestiti che minimizzano i difetti ricadendo sul corpo con morbidezza

L’outfit per l’inverno?
Sensuale e chic

Scegliere vestiti che minimizzano i difetti ricadendo sul corpo con morbidezza

Fuori due gradi e dentro venticinque. Quante volte in questo periodo dell’anno ci si trova a dover fare i conti con gli sbalzi termici, soprattutto se si lavora in ufficio dove i riscaldamenti rimangono accesi anche più del dovuto? Tra i dilemmi più grandi della stagione, il non sapere mai come vestirsi. «A cipolla», direbbero le nonne, ovvero a strati, partendo dalla maglietta della salute e finendo con i maglioni oversize.

Spesso, però, il risultato non è dei migliori e il rischio è quello di risultare goffi e per nulla attraenti. Ma chi lo ha detto che in inverno bisogna necessariamente rinunciare allo stile? Per risultare eleganti (e, perché no, anche sensuali) sotto strati e strati di vestiti, basta adottare qualche piccolo trucchetto e scegliere i materiali giusti.

Base traspirante

Per sfoggiare un perfetto look invernale è necessario partire da una base traspirante, confortevole e aderente alle forme. A differenza di quanto si possa immaginare, è sempre meglio non esagerare con il numero di capi. Pochi, ma buoni. Ecco perché è bene puntare sulla qualità e la tipologia dei tessuti.

Per non rinunciare a pantaloni aderenti e sensuali, ad esempio, è possibile optare per quelli in microfibra foderati, che mantengono un caldo tepore adattandosi perfettamente alle linee del corpo. Per quanto riguarda la parte superiore, invece, via libera a lupetti e dolcevita, da abbinare magari a una camicia maschile e un blazer oversize.

Per completare l’outfit, bastano un capospalla avvolgente o un bel cappotto in cashmere. Ricavato dal vello di una particolare specie di capre, è un materiale perfetto per questo periodo. Elegante e di classe, è al tempo stesso isotermico e ha la capacità di mantenere una temperatura costante, oltre a essere traspirante, un requisito fondamentale quando si passa dall’esterno all’interno.

Meglio colori scuri

Per chi anche in inverno non sa rinunciare a gonne e abiti, una buona soluzione è quella di indossare dei maglioni mini dress, abbinati ai leggins o direttamente a un paio di pantaloni attillati. Questa tipologia di vestiti minimizza i difetti, ricadendo sul corpo con morbidezza, ma non per questo è meno graziosa e chic. Per rendere il look ancora più speciale, una collana lunga o una maxi sciarpa possono fare la differenza. Le più freddolose potranno abbinarci un comodo cardigan, con una cinturina in tono a definire il punto vita. In commercio esistono anche numerosi varianti dell’abito dolcevita, l’ideale per slanciare la figura e farla sembrare più affusolata. In questo caso, meglio prediligere i colori scuri, come il nero o il blu notte.

Risaltare le forme

In ogni caso, per valorizzare al massimo anche gli abiti invernali occorre tenere conto della forma del proprio corpo, come dei punti di forza e di debolezza, puntando ad esaltare i primi e a camuffare i secondi. La regola che vale per quasi tutte è quella di mettere in evidenza il punto vita, utilizzando una bella cintura. Le donne che possiedono una vita un po’ più ampia possono invece optare per un abito lungo in stile impero. Se invece sono fianchi e gambe ad essere più abbondanti, meglio sottolineare la parte superiore per creare più simmetria. In questo caso, abiti con maniche volant sono ideali per creare un look moderno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lifestyle
  • 1