Colore

La giusta manicure
esalta l’abbronzatura

La giusta manicure <br />esalta l’abbronzatura
Colori vitaminici, finiture opache e toni naturali: gli smalti sono fedeli alleati fin dalle prime esposizioni al sole

La giusta manicure
esalta l’abbronzatura

Colori vitaminici, finiture opache e toni naturali: gli smalti sono fedeli alleati fin dalle prime esposizioni al sole

In estate si ha più voglia di osare con i colori. Complice l’abbronzatura, ci si vede più belle e in forma, e si ha voglia di uscire un po’ dagli schemi. Il modo migliore per giocare con le tinte senza pentirsene è sbizzarrirsi con la manicure e la pedicure. Le unghie colorate valorizzano la tintarella e rendono più vivace l’intera figura, oltre che l’umore. I colori del sole sono un must per la stagione: arancione, giallo e rosso – un grande classico che non passa mai di moda – sono vitaminici e danno una sferzata di energia ad ogni gesto. Soprattutto le prime due tonalità creano un bel contrasto con le pelli colorate, mentre sono da evitare se si preferisce la tintarella lunare.

Nella palette estiva entra anche il rosa, nelle sue diverse sfumature. La tonalità pesca è perfetta per esaltare le carnagioni più delicate, che faticano ad abbronzarsi: crea un effetto ottico che rende la cute lievemente più dorata di quanto sia effettivamente. Nelle sue nuance più accese invece dona una certa freschezza. La questione è ben diversa se si opta per il fucsia: mani e piedi richiameranno i petali dei fiori estivi e, nella versione fluo, assumeranno un colore vibrante. Lo smalto lilla è perfetto per la fine delle vacanze. Quando la pelle inizia a sbiancarsi è sufficiente una manicure di questa tonalità per creare un contrasto con quanto rimane della doratura.

In estate però è la natura a essere protagonista assoluta: ispirarsi alle sfumature del mare, della macchia mediterranea e della spiaggia è sempre una mossa vincente. Il verde ravviva l’abbronzatura, a patto di non cedere alle nuance del sottobosco, più autunnali. I toni menta, smeraldo e metallizzato ravvivano gli incarnati più scuri, con i quali creano un contrasto gradevole. Turchese, bluette, blu cobalto e jeans sono grandi classici della stagione: richiamano l’azzurro del cielo e del mare e donano in modo particolare alle pelli ambrate, attenuando anche eventuali rossori dovuti a un’esposizione eccessiva. Anche il corallo si intona bene con l’abbronzatura: è perfetto per le pelli più olivastre, che con un po’ di sole diventano color biscotto.

Se però non si vuole sbagliare bisogna optare per il bianco: dalla tonalità ghiaccio a quella latte, l’importante è sceglierlo ultra brillante. Ha l’innata capacità di far sembrare la pelle più abbronzata di quanto sia, tanto da stare bene anche a quelle che hanno appena iniziato a prendere il sole e temono di sembrare ancora un po’ pallide.

Marta Dal Maso

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lifestyle
  • 1
    La tendenza

    Il color cammello
    conquista l’autunno

    Una tinta declinata in tutte le sue sfumature, da quelle più calde a quelle più zuccherine e bruciate del caramello, conquista un posto privilegiato nelle tendenze

  • 2
    L’infografica

    Segreti e curiosità
    nascosti nei baci

    Un gesto naturale, ma oggetto di parecchi studi scientifici dai risultati sorprendenti: come l’aumento dell’aspettativa di vita di almeno cinque anni

  • 3
    Design

    Un look perfetto
    al primo appuntamento

    Per dare una buona impressione di sé bisogna presentarsi con un look curato: l’importante è mantenere il proprio stile e la propria spontaneità

  • 4
    Le tendenze

    Un’estate sostenibile
    e in movimento

    Appena concluse le passerelle di Milano e Parigi per una stagione calda all’insegna della comodità, dei volumi insoliti e un tocco di romanticismo

  • 5
  • 1