Look

Questione di... frangia:
ecco i trend del 2020

Questione di... frangia: <br />ecco i trend del 2020
Tra le versioni più amate ci sono quella a tendina, divisa in due parti, e quella mossa e un po’ spettinata, per un look iperfemminile

Questione di... frangia:
ecco i trend del 2020

Tra le versioni più amate ci sono quella a tendina, divisa in due parti, e quella mossa e un po’ spettinata, per un look iperfemminile

Da Brigitte Bardot a Jane Birkin, sono numerose le star del passato il cui taglio con frangia è diventato iconico, un tratto distintivo della loro bellezza. D’altra parte, il fascino di questa acconciatura non tramonta mai e ancora oggi è tra le tendenze del momento in fatto di pettinature. Come per attrici e modelle, anche le più scettiche e abitudinarie di noi hanno ceduto almeno una volta nella vita alla tentazione di farsi la frangia. C’è chi poi, però, se ne è pentita; questo perché a ogni volto e fisionomia corrisponde un taglio ideale. Per questo motivo è sempre meglio lasciarsi consigliare dal proprio parrucchiere di fiducia ed evitare in modo categorico il fai da te.

Per chi necessita di qualche dritta dal mondo della moda, tra le soluzioni più in voga per questa primavera c’è la versione a tendina, ovvero quella divisa in due parti, con le ciocche che ricadono ai lati della fronte. Questo tipo di frangia è in grado di addolcire i lineamenti del viso e di valorizzare i capelli sia sciolti che legati in trecce e chignon. Per chi ha il viso ovale, ad esempio, è perfetta perché non accentua la rotondità del volto lasciando scoperta la fronte.

Il taglio è ottimo anche in caso di capelli voluminosi, portato lungo, lasciando che il ciuffo scenda sugli occhi e dividendolo a metà fronte. Con i capelli pari, poi, la frangia a tendina è un dettaglio irrinunciabile perché regala la giusta dose di movimento e volume. Per valorizzare al meglio un’acconciatura corta e grintosa, invece, meglio una frangia sfilacciata e spettinata, che crei dinamismo. Questa è la soluzione migliore anche per le ragazze con i capelli mossi o ricci. Chi lo ha detto, infatti, che la frangia sia prerogativa solo delle «liscie»? Per risaltare una chioma boccolosa e un po’ selvaggia basta non pettinarla, né tanto meno lisciarla, lasciandola libera di muoversi e definirsi da sola.

Chi non vuole modificare troppo il proprio look e preferisce qualcosa di più semplice, può optare per una frangia lunga e versatile da tenere come un grande ciuffo laterale. Questa soluzione dona movimento al taglio, rendendo il look molto femminile.

Per coloro che invece amano osare, tra le tendenze del momento c’è la cosiddetta «Baby bang»: una frangia cortissima, due dita sopra le sopracciglia, amata da star come Emma Roberts, Emma Watson e Beyoncè. Una tipologia che si sposa bene con il caschetto, ma sicuramente non si adatta a tutte. Particolarmente stilosa e alla moda è infine la frangia mossa: perfetta con il bob e il lob, è facile da portare, da acconciare direttamente con le dita, dando libero sfogo alla propria creatività.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lifestyle
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
    MODA

    Lo stile militare,
    che passione!

    Amate lo stile militare, nell'abbigliamento, negli accessori? Allora seguite i nuovi suggerimenti di Erika, la nostra stylist fiorentina. In questa puntata vi propone un perfetto outfit militare: un mix tra grinta e iper femminilità che vi conquisterà (GUARDA IL VIDEO)

  • 5
    Moda

    Ad ogni fisico
    il giusto jeans

    I pantaloni in denim fanno parte dei capi indispensabili da avere nell’armadio: ecco qualche consiglio per scegliere il modello adatto

  • 1