Al New York Times più profitti col digitale

Media

Per la prima volta nella storia del quotidiano statunitense è stato battuto il cartaceo - Nel secondo trimestre dell’anno 5,7 milioni di abbonamenti solo digitali su un totale di 6,5 milioni

Al New York Times più profitti col digitale
©Shutterstock

Al New York Times più profitti col digitale

©Shutterstock

Per la prima volta da sempre i profitti dell’edizione digitale del New York Times hanno battuto quelli della versione cartacea: nel trimestre che si è chiuso in giugno la «Vecchia Signora in Grigio» ha aggiunto 669 mila nuovi abbonamenti online, 176 mila dei quali a prodotti digitali che non sono news, come ricette di cucina, cruciverba e audio.

Il New York Times ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con 5,7 milioni di abbonamenti solo digitali su un totale di 6,5 milioni.

«Abbiamo dimostrato che è possibile creare un circolo virtuoso in cui gli investimenti sul giornalismo di qualità creano un coinvolgimento del pubblico che a sua volta fa salire i profitti consentendo nuovi investimenti», ha detto Mark Thompson, il Ceo uscente, sottolineando che la redazione del New York Times sta crescendo mentre tanti altri media vedono contrazioni nel personale».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1