Al via a Teheran il vertice sull’Afghanistan

diplomazia

All’evento partecipano i ministri degli Esteri di Iran, Russia, Cina, Pakistan, Uzbekistan, Turkmenistan e Tajikistan - L’incontro punta a respingere qualsiasi tipo di «interferenza straniera» nel Paese

Al via a Teheran il vertice sull’Afghanistan
© Shutterstock

Al via a Teheran il vertice sull’Afghanistan

© Shutterstock

Si è aperto a Teheran il secondo vertice sull’Afghanistan a cui partecipano i ministri degli Esteri di Iran, Russia, Cina, Pakistan, Uzbekistan, Turkmenistan e Tajikistan.

Mosca e Pechino hanno mandato nella capitale iraniana dei funzionari mentre i loro ministri degli Esteri seguiranno la conferenza on-line.

Il discorso inaugurale è affidato al presidente iraniano Ebrahim Raisi e durante la conferenza sarà diffuso un video messaggio del Segretario Generale dell’Onu Antonio Guterres.

L’incontro punta a respingere qualsiasi tipo di «interferenza straniera» in Afghanistan e porre le basi per la costituzione di un governo inclusivo, ha fatto sapere il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Saeed Khatibzadeh come riporta l’agenzia Irna. Il primo vertice tra gli Stati confinanti con l’Afghanistan si era tenuto a settembre in Pakistan.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1