Alexei Navalny premiato per il suo coraggio a Ginevra

diritti umani

Venticinque ONG ne hanno esaltato gli «sforzi eroici per allertare le persone sulle gravi violazioni» in Russia - Il premio sarà consegnato alla figlia Daria Navalnaya il prossimo 8 giugno

Alexei Navalny premiato per il suo coraggio a Ginevra
© AP/Alexander Zemlianichenko

Alexei Navalny premiato per il suo coraggio a Ginevra

© AP/Alexander Zemlianichenko

L’oppositore russo Alexei Navalny è stato premiato da 25 ONG a Ginevra per il suo coraggio. Attualmente è imprigionato in Russia ed è in sciopero della fame da tre settimane. Le autorità carcerarie hanno annunciato il suo trasferimento in ospedale.

Navalny è stato scelto per il suo «straordinario coraggio e gli sforzi eroici per allertare le persone sulle gravi violazioni dei diritti umani da parte del regime di Putin in Russia», ha detto il direttore di UN Watch, Hillel Neuer, citato in un comunicato.

Leonid Volkov, il capo stratega dell’opposizione, ha accolto favorevolmente la notizia. «È molto importante che il coraggio morale di Alexei Navalny sia riconosciuto a livello internazionale, mentre attraversa una delle prove più difficili della sua vita», ha sottolineato. È stato messo in prigione per il fatto che «ha osato sopravvivere a un attacco di veleno che lo ha quasi ucciso», ha aggiunto Volkov.

Il premio sarà consegnato a sua figlia, Daria Navalnaya, 20 anni, al vertice di Ginevra per i diritti umani e la democrazia in programma il prossimo 8 giugno. Alla riunione saranno presenti dissidenti, attivisti, vittime ed ex prigionieri politici da Cina, Cuba, Iran, Turchia, Bielorussia e Zimbabwe che testimonieranno sulla situazione dei diritti umani nei loro Paesi.

Navalny è stato condannato a più di due anni di prigione a febbraio da un tribunale di Mosca. Ha smesso di mangiare il 31 marzo per protestare contro le condizioni di detenzione in Russia. Accusa l’amministrazione della prigione di avergli negato l’accesso a un medico anche se ha una doppia ernia del disco, secondo i suoi avvocati.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 2

    «Lucy in the sky»

    missione spaziale

    La sonda della Nasa diretta agli asteroidi di Giove è stata lanciata da Cape Canaveral e dovrà affrontare un viaggio di 12 anni alla ricerca di indizi sulle origini del Sistema Solare

  • 3

    La Francia rende omaggio all’insegnante decapitato

    terrorismo

    Un anno fa Samuel Paty veniva ucciso per aver mostrato in classe le caricature di Maometto: Jean Castex lo ha ricordato come «un servitore della Repubblica, vittima del terrorismo islamista e della viltà umana»

  • 4

    Duro colpo al patrimonio dei Corleonesi

    mafia

    I carabinieri hanno confiscato tre milioni e mezzo di euro a quattro esponenti del clan, tra cui Mario Salvatore Grizzaffi e Gaetano Riina, rispettivamente nipote e fratello del boss Totò Riina

  • 5
  • 1
  • 1