Armenia, opposizione issa barricate davanti al Parlamento

estero

Il Movimento per la salvezza della patria ha dichiarato di essere pronta a incontrare Pashinyan, ma solo per discutere le sue dimissioni.

Armenia, opposizione issa barricate davanti al Parlamento
© EPA/ZURAB KURTSIKIDZE

Armenia, opposizione issa barricate davanti al Parlamento

© EPA/ZURAB KURTSIKIDZE

Attivisti dell’opposizione armena stanno bloccando con le barricate viale Baghramyan, la strada centrale di Erevan, dove si trovano il Parlamento e l’ufficio presidenziale.

«Stiamo issando le barricate per costringere il Parlamento a riunirsi per una sessione e votare la destituzione del primo ministro Nikol Pashinyan», ha detto il candidato dell’opposizione Vazgen Manukyan. «Siate pronti, staremo qui anche di notte», ha aggiunto rivolgendosi ai sostenitori. Lo riporta Interfax.

L’opposizione armena ha dichiarato di essere pronta a incontrare Pashinyan, ma solo per discutere le sue dimissioni. «Siamo pronti a incontrarlo solo per discutere la questione delle sue pronte dimissioni. Gli lasciamo questa opportunità», ha detto il coordinatore del Movimento per la salvezza della patria Ishkhan Saghatelyan in una manifestazione dell’opposizione.

È necessario prevenire eventuali scontri tra cittadini, ha detto Saghatelyan. «Pashinyan deve firmare la lettera di dimissioni e lasciare pacificamente», ha aggiunto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1