Attacco col coltello, due nuovi arresti

Francia

La polizia ha fermato altri due sudanesi dopo il fatto di sangue avvenuto ieri a Romans-sur-Isère

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti

Attacco col coltello, due nuovi arresti
© AP Photo/EPA/Alex Martin

Attacco col coltello, due nuovi arresti

© AP Photo/EPA/Alex Martin

Altri due sudanesi sono stati arrestati dalla polizia dopo gli accoltellamenti di ieri a Romans-sur-Isère da parte di un uomo che ha ucciso due persone e ne ha ferite altre quattro. Lo si è appreso oggi dalla Procura antiterrorismo.

Secondo quanto si è appreso l’accoltellatore, Abdallah Ahmed-Osman, ha 33 anni e gode dello status di rifugiato in Francia dal 2017. Con lui, sono stati fermati e attualmente sono sotto interrogatorio una persona, presentata come «un suo conoscente», e «un giovane sudanese che abitava nello stesso centro di accoglienza» dell’arrestato.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1