Berlino prolunga la quarantena

GERMANIA

Chi rientra da zone a rischio variante dovrà stare in autoisolamento per 14 giorni, a meno che non sia completamente vaccinato o guarito dalla COVID-19 (allora viene ridotta)

Berlino prolunga la quarantena
© Michael Kappeler/Pool via AP

Berlino prolunga la quarantena

© Michael Kappeler/Pool via AP

Nel consiglio dei ministri di oggi a Berlino si è deciso di prolungare al 10 settembre il regolamento sulla quarantena per chi entra in Germania da zone a rischio, originariamente in scadenza a fine luglio: lo ha reso noto la vice-portavoce del governo Martina Fiez. Per chi è completamente vaccinato (cioè a partire dal quindicesimo giorno dopo la seconda dose) la quarantena al rientro da zone a rischio variante può essere ridotta rispetto ai 14 giorni previsti per chi invece non è testato, vaccinato o non può dimostrare di avere già contratto il virus.

I nuovi casi in Germania oggi sono 2.203, e l’incidenza settimanale al livello federale è 11,4 in costante crescita da due settimane.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1