Bernie Sanders conquista il Nevada

stati uniti

Il candidato è in netto vantaggio rispetto a Joe Biden e Pete Buttigieg - Donald Trump si congratula con il senatore del Vermont e lo mette in guardia: «non farti strappare la vittoria»

Bernie Sanders conquista il Nevada
© AP/Eric Gay

Bernie Sanders conquista il Nevada

© AP/Eric Gay

Bernie Sanders è il vincitore ai caucus del Nevada, con un netto vantaggio rispetto agli altri candidati. Il senatore del Vermont ha conquistato il 46% dei delegat. Si è piazzato al secondo posto, ma con grande distacco, Joe Biden (19%), terzo invece Pete Buttigieg (15%).

«Abbiamo vinto il popolare in Iowa, abbiamo vinto le primarie in New Hampshire, e abbiamo vinto i caucus del Nevada. Vinceremo le primarie anche in Texas». Lo ha affermato Bernie Sanders da San Antonio, in Texas, uno degli Stati che voterà durante il Super Tuesday del 3 marzo. Evidentemente soddisfatto, Sanders si è rivolto al suo popolo: «vinceremo in tutto il paese perché gli americani sono stanchi di un presidente che dice bugie, che mette a rischio la democrazia e che non ha mai letto la costituzione».

«La sanità è un diritto umano e non un privilegio» ha detto il senatore del Vermont tornando a sventolare il suo cavallo di battaglia elettorale, ovvero l’assistenza sanitaria per tutti. «Metteremo fine alla vergogna di essere l’unico paese che non aiuta i suoi cittadini dal punto di vista sanitario» ha spiegato Sanders, assicurando che da presidente si batterà contro il cambiamento climatico. «Adotteremo i principi del Green New Deal, che trasforma il nostri sistema energetico e crea posti di lavoro».

Le reazioni

Dopo l’annuncio della vittoria del senatore, Donald Trump ha twittato le sue congratulazioni: «Sembra che il pazzo Bernie abbia fatto bene in Nevada. Biden e gli altri sono deboli e non c’è possibilità che mini-Mike Bloomberg possa rilanciare la sua campagna dopo la peggiore perfomance della storia in un dibattito presidenziale. Congratulazioni Bernie, e non ti far strappare la vittoria». Le parole del presidente alludono alla possibilità che i democratici, come accaduto nel 2016, possano strappare la nomination a Sanders.

Anche Pete Buttigieg si è congratulato con Bernie Sanders per la vittoria in Nevada, ma ha messo in guardia sui rischi di una possibile nomination del senatore. «Dobbiamo battere Donald Trump e aprire una nuova pagina nella nostra storia ma la rivoluzione di Sanders taglia fuori molti democratici» ha spiegato Buttigieg.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Wuhan e Hubei, ecco come si riparte dopo il virus

    covid 19

    La mappatura è la risposta della Cina per consolidare la vittoria sulla pandemia - Lo schema per il ritorno alla normalità prevede che solo la ramificazione più ampia possibile di un monitoraggio continuo e costante possa prevenire nuovi focolai di contagio

  • 2
  • 3

    Beneficenza negata senza l’approvazione di Erdogan

    covid 19

    È la denuncia del partito di opposizione, secondo cui oggi sono stati bloccati i conti correnti attivati dai comuni di Istanbul e della capitale Ankara che dallo scorso anno sono amministrate proprio dai sindaci dell’opposizione

  • 4

    Italia, 4 mila contagi e oltre 800 morti in 24 ore

    coronavirus

    «Abbiamo raggiunto il picco ma bisogna essere cauti» ha detto il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro - In Lombardia i contagi sono in calo per il sesto giorno consecutivo e migliora il dato relativo agli accessi in terapia intensiva

  • 5

    Lunedì nero per i voli in Europa

    covid 19

    Con 26.856 voli in meno rispetto allo stesso giorno del 2019, ieri è stata la giornata con il più drastico calo di traffico aereo in termini assoluti

  • 1
  • 1