Birmania: Ue trova un’intesa politica sulle sanzioni

bruxelles

Pronta l’adozione di misure restrittive in risposta al colpo di Stato militare - Il consiglio Esteri ha inoltre garantito che con i provvedimenti si cercherà di evitare ripercussioni sulla popolazione

Birmania: Ue trova un’intesa politica sulle sanzioni
La folla protesta. ©AP Photos

Birmania: Ue trova un’intesa politica sulle sanzioni

La folla protesta. ©AP Photos

«In risposta al colpo di Stato militare» in Birmania, «l’Unione Europea è pronta ad adottare misure restrittive nei confronti dei diretti responsabili». Si legge nelle conclusioni adottate dal consiglio Esteri Ue.

«L’Unione europea cercherà di evitare misure che potrebbero avere ripercussioni negative sulla popolazione della Birmania, soprattutto sui più vulnerabili. Il Consiglio invita l’Alto rappresentante e la Commissione europea a sviluppare proposte adeguate al riguardo», si spiega nel documento.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1