Bomba in una cattedrale del Nicaragua

attentato

Il cardinale Leopoldo José Brenes, arcivescovo di Managua, lo ha definito un «atto terroristico» - Le fiamme hanno bruciato un crocifisso di circa 4 secoli, non ci sono feriti

 Bomba in una cattedrale del Nicaragua
©EPA/Jorge Torres

Bomba in una cattedrale del Nicaragua

©EPA/Jorge Torres

Un «atto terroristico»: così il cardinale Leopoldo José Brenes, arcivescovo di Managua, ha definito l’attentato compiuto contro la cattedrale della capitale nicaraguense. Un uomo incappucciato, secondo alcuni testimoni, ha lanciato una bomba molotov nella cappella del Sangue di Cristo all’interno della cattedrale, provocando un incendio che, tra l’altro, ha bruciato un crocifisso di circa quattro secoli.

L’incendio è stato domato in tempi abbastanza rapidi. Non ci sono stati feriti, ma l’attacco ha profondamente colpito la comunità cattolica.

Un comunicato dell’Arcidiocesi, rilanciato da Vatican News, afferma che si tratta di «un atto premeditato e pianificato, compiuto da una persona esperta». Il crocifisso «è stato bruciato nella sua interezza da un dispositivo non ancora identificato», viene sottolineato. Si esclude in modo deciso, come invece affermato da alcuni, «l’ipotesi di un incendio accidentale».

L’Arcidiocesi parla di una «deplorevole azione» che «offende e ferisce profondamente» tutti i cattolici perché l’immagine di questo crocifisso «è una delle più amate e venerate dai fedeli» nicaraguensi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    «Per favore, ufficiale, non mi spari»

    CASO FLOYD

    Il Daily Mail ha pubblicato in esclusiva le drammatiche immagini delle bodycam di due dei tre agenti accusati dell’uccisione di George Floyd - Le suppliche dell’uomo che non riesce a respirare e invoca sua madre

  • 2

    «I patrioti indossano la mascherina»

    stati uniti

    È il titolo di una e-mail a firma Donald Trump inviata ai suoi fan - Nel testo il presidente americano invita a indossarla contro la pandemia

  • 3
  • 4

    Il re Juan Carlos lascia la Spagna

    l’annuncio

    Dopo le inchieste giudiziarie che lo hanno visto indagato per presunta evasione fiscale, il re emerito lascerà palazzo della Zarzuela per trasferirsi all’estero

  • 5

    Trump indagato per frode bancaria

    stati uniti

    La procura di Manhattan ha depositato nuovi atti per sollecitare il presidente americano a consegnare le dichiarazioni fiscali personali e aziendali degli ultimi 8 anni

  • 1
  • 1