Bonaccini e Santelli in testa

Regionali

Le proiezioni - In Emilia-Romagna il candidato del centrosinistra sarebbe in vantaggio su Lucia Borgonzoni - In Calabria avanti con un vantaggio più consistente la candidata del centrodestra

 Bonaccini e Santelli in testa
Stefano Bonaccini. ©Massimo Paolone/LaPresse via AP

Bonaccini e Santelli in testa

Stefano Bonaccini. ©Massimo Paolone/LaPresse via AP

 Bonaccini e Santelli in testa
Jole Santelli e Silvio Berlusconi. ©EPA/LUIGI SALSINI

Bonaccini e Santelli in testa

Jole Santelli e Silvio Berlusconi. ©EPA/LUIGI SALSINI

 Bonaccini e Santelli in testa
©Luigi Salsini/Lapresse via AP

Bonaccini e Santelli in testa

©Luigi Salsini/Lapresse via AP

(Aggiornato 27.01.2020 alle 00.23) La prima proiezione del voto in Emilia Romagna diffusa dalla Rai dà Stefano Bonaccini sostenuto dal centrosinistra al 48,2%; Lucia Borgonzoni, sostenuta dall’alleanza di centrodestra, al 45,9 per cento; Simone Benini (M5S)in una forchetta al 4,3%; Laura Bergamini (partito comunista) allo 0,5%.

Elevata l’affluenza in Emilia-Romagna: alle 23, alla chiusura dei seggi, quando sono giunti i dati di 184 Comuni su 328, si attestava al 66,49%. Nella precedente consultazione regionale, alla stessa ora, era stata del 36,83%.

Il candidato Jole Santelli, sostenuta da tutto il centrodestra è al 50,9%. Pippo Callipo per il centrosinistra si ferma al 30,7%. Carlo Tansi (lista civica) registra il 10,9%; Francesco Aiello (M5S) è al 7,5%. E’ quanto stima la prima proiezione del voto in Calabria diffusa dalla Rai.

L’affluenza per le elezioni regionali in Calabria, alle ore 23, è stata del 44,32%: il dato è praticamente stabile rispetto al 44,16% della precedente consultazione di riferimento. Lo rileva il Viminale.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a quanto si apprende, ha trascorso la giornata in famiglia a Roma, dove segue lo spoglio delle elezioni regionali in Emilia Romagna e in Calabria.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1