Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese

politica

I deputati pan-democratici si sono assembrati intorno alla presidenza scandendo slogan contro la legge sulla sicurezza nazionale di Pechino - Alcuni di loro sono stati portati fuori di peso - LE FOTO

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese
AP Photo/Kin Cheung

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese

AP Photo/Kin Cheung

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese
EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese

EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese
EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese

EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese
EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese

EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese
EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese

EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese
EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese

EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese
(AP Photo/Kin Cheung)

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese

(AP Photo/Kin Cheung)

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese
EPA/JEROME FAVRE

Caos in Parlamento a Hong Kong per la proposta di legge cinese

EPA/JEROME FAVRE

Caos al parlamentino di Hong Kong: una riunione dell’House Committee ha avuto un avvio infuocato oggi dopo che diversi deputati pan-democratici hanno circondato la presidenza, scandendo slogan contro la legge sulla sicurezza nazionale che Pechino sta approvando tarata per l’ex colonia.

I deputati si sono rifiutati di tornare alle loro postazioni, al punto che è intervenuto il personale di sicurezza che ha provveduto a rimuovere alcuni di loro di peso, prima della sospensione dei lavori per riportare la calma. Tra gli slogan scanditi, hanno riferito i media locali, «Hongkonger ribellatevi, la legge sulla sicurezza nazionale sta arrivando!» e un inquietante «Hong Kong diventerà come lo Xinjiang».

Usa: «La legge sulla sicurezza sarebbe fatale per l’autonomia di Hong Kong»

La legge sulla sicurezza che la Cina vuole imporre sarebbe un «colpo fatale» per l’autonomia di Hong Kong. Lo afferma il segretario di Stato americano, Mike Pompeo. Dura condanna anche da parte dell’ex vice presidente e candidato democratico alla Casa Bianca, Joe Biden.

«Gli Stati Uniti condannano la proposta di imporre una legge nazionale su Hong Kong e incitano Pechino a riconsiderarla. Siamo a fianco della gente di Hong Kong», twitta Pompeo.

«Gli Stati Uniti condannano la proposta» della Cina «di imporre in modo unilaterale e arbitrario una legge sulla sicurezza nazionale a Hong Kong. La decisione di aggirare il processo legislativo di Hong Kong e ignorare la volontà della popolazione sarebbe un colpo fatale all’autonomia promessa da Pechino a Hong Kong», afferma Pompeo in una nota.

«Gli Stati Uniti chiedono a Pechino di riconsiderare la disastrosa proposta e rispettare gli obblighi internazionali e l’autonomia di Hong Kong», mette in evidenza Pompeo.

Il silenzio degli Stati Uniti su Hong Kong è «devastante»: «non dovremmo restare in silenzio. Dovrebbe chiedere e incitare il resto del mondo a condannare» la Cina su Hong Kong, aveva sostenuto dal canto suo Biden nelle scorse ore.

La Cina si è tuttavia detta contraria alle interferenze straniere su Hong Kong, dato che nessun Paese consentirebbe alle forze separatiste di mettere in pericolo la sicurezza nazionale.

Rispondendo alle critiche Usa sull’ex colonia, il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian ha detto oggi che Pechino «cerca cooperazione e dialogo» con Washington, ma reagirà se gli Usa tenteranno «di opprimere» la Cina.

Pechino si avvia a imporre a Hong Kong una nuova legislazione sulla sicurezza nazionale, suscitando allarme tra gli attivisti che temono un’altra perdita di autonomia della città.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Francia, oltre 1 milione di attivazioni dell’app StopCovid

    coronavirus

    Il sottosegretario al Digitale Cédric O ha spiegato che l’applicazione è «particolarmente utile» per coloro che prendono i trasporti pubblici e vanno nei bar o nei ristoranti - L’allerta si attiva se gli smartphone delle due persone si incrociano tramite bluetooth a meno di un metro e per più di 15 minuti

  • 2
  • 3

    «I recenti omicidi in America sono dei veri e propri linciaggi»

    La denuncia

    ll relatore speciale dell’ONU sulla tortura, lo zurighese Nils Melzer, chiede agli Stati Uniti di indagare in modo indipendente sull’uso eccessivo della forza da parte della polizia contro gli afroamericani - Gli esperti denunciano una retorica del governo statunitense che incita alla violenza

  • 4
  • 5

    Centinaia di fan di Vasco truffati dai cyber criminali

    Italia

    Circa 1400 persone sono cadute nella trappola del sodalizio criminale che aveva clonato il sito di un’importante agenzia di vendita online - La brutta sorpresa il giorno del concerto: non vi era alcuna biglietteria dove poter ritirare il ticket

  • 1
  • 1