Cinque anni al serial killer dei gatti di Brighton

il caso

Pesante condanna per l’addetto alla sicurezza privata ribattezzato dai media britannici «cat killer» e colpevole dell’accoltellamento di 16 mici

 Cinque anni al serial killer dei gatti di Brighton
©Shutterstock.com

Cinque anni al serial killer dei gatti di Brighton

©Shutterstock.com

Pesante condanna a 5 anni di reclusione nel Regno Unito per Steven Bouquet, un addetto alla sicurezza privata ribattezzato dai media britannici «il cat killer di Brighton» per aver accoltellato fra il 2018 e il 2019 16 gatti nella cittadina balneare nel sud dell’Inghilterra: uccidendone nove e ferendone sette.

Contro di lui sono scattati i rigori della legge ad hoc approvata negli ultimi anni sull’isola per punire il maltrattamento immotivato degli animali. La sentenza è stata emessa di fronte alla Chichester Crown Court dal giudice Jeremy Gold, che ha spiegato d’aver inflitto 3 mesi di carcere all’impassibile imputato per il possesso ingiustificato di un coltello identificato come arma atta a offendere; e il resto della pena per le brutalità perpetrate sulle bestiole.

In udienza sono state raccolte le testimonianze di diversi proprietari dei gatti presi di mira da Bouquet: in genere animali domestici catturati nei giardini o nelle vicinanze di alcune case di Brighton. Il giudice ha sottolineato «la crudeltà» esibita senza motivo dalla guardia giurata verso le sue vittime a quattro zampe e la sofferenza provocata alle persone «le cui famiglie avevano a cuore la vita» di quei mici.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1