«Con i vaccini anti-COVID evitati 60 mila morti»

Pandemia

Stando alle stime di Public Health England, nel Regno Unito i preparati avrebbero prevenuto 22 milioni di contagi negli ultimi mesi

 «Con i vaccini anti-COVID evitati 60 mila morti»
©AP Photo/Mark Lennihan

«Con i vaccini anti-COVID evitati 60 mila morti»

©AP Photo/Mark Lennihan

I vaccini anti-COVID somministrati nel Regno Unito, ormai a quasi il 90% della popolazione adulta over 18 per la prima dose, e al 71,3% per la seconda dose, hanno prevenuto nel Paese 22 milioni di contagi e circa 60.000 morti negli ultimi mesi, stando alle stime di Public Health England, organismo del servizio sanitario nazionale. Lo ha detto in un filo diretto radiofonico il professor Jonathan Van-Tam, deputy chief medical officer dell’Inghilterra. Van-Tam non si è sbilanciato su un possibile terzo richiamo vaccinale per ora, limitandosi a non escludere qualche nuovo «sbalzo» della pandemia «in autunno o in inverno».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1