Coronavirus: altri 2600 medici militari a Wuhan

Epidemia

Via libera del presidente Xi Jinping: il personale assisterà i pazienti ricoverati nei due ospedali costruiti a tempo di record in 10 giorni

 Coronavirus: altri 2600 medici militari a Wuhan
©EPA/ALEX PLAVEVSKI

Coronavirus: altri 2600 medici militari a Wuhan

©EPA/ALEX PLAVEVSKI

Con il via libera del presidente Xi Jinping, a capo della Commissione centrale militare, la Cina ha inviato a Wuhan altre 2600 unità di personale medico e paramedico delle forze armate allo scopo di assistere i pazienti ricoverati per coronavirus nei due ospedali costruiti a tempo di record in 10 giorni.

Allo stato attuale, riferiscono i media cinesi, Pechino ha mobilitato 20’000 unità di personale medico e più di 180 team a sostegno di Wuhan, che è il focolaio del coronavirus Covid-19, e dell’intera provincia dell’Hubei.

Il primo gruppo di rinforzi, pari a 1400 unità di personale medico e paramedico, è arrivato oggi a Wuhan. Nel complesso, le forze armate hanno inviato in tre diversi gruppi un totale di 4000 militari del settore sanitario e medico.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1