Coronavirus, posticipato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess

epidemia

Dalla nave da crociera ormeggiata da giorni nella baia di Yokohama sono stati fatti scendere solo gli anziani e i cittadini americani - Altri 67 casi di contagio registrati sull’imbarcazione

Coronavirus, posticipato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess
© AP/Jae C. Hong

Coronavirus, posticipato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess

© AP/Jae C. Hong

Coronavirus, posticipato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess

Coronavirus, posticipato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess

Coronavirus, posticipato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess

Coronavirus, posticipato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess

Coronavirus, posticipato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess

Coronavirus, posticipato lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess

A parte gli anziani e gli americani è stato posticipato lo sbarco per tutti gli altri passeggeri della Diamond Princess, la nave da crociera ormeggiata da giorni nella baia di Yokohama per il rischio di coronavirus. Nel frattempo sull’imbarcazione vi sono stati altri 67 casi di contagio accertati.

Invece del 19 febbraio, le persone cominceranno a scendere dalla nave a partire dal 21 febbraio «e nei giorni a seguire», ha annunciato il presidente dell’armatore, Jan Swartz, in una lettera che il capitano ha letto ai passeggeri. Il ritardo, ha spiegato, è dovuto all’impossibilità di completare tutti i test entro la data prevista.

Agli aggiornamenti quotidiani forniti dal ministro della Salute nipponico Katsunobu Kato sul numero di persone infette da coronavirus sulla Diamond Princess, si aggiunge anche quello delle autorità sanitarie metropolitane di Tokyo, secondo cui ci sono nella capitale altri 8 casi accertati di infezione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 2

    «Come cambia la pubblicità ai tempi del coronavirus»

    L’intervista

    Spot e campagne ad hoc per rincuorare i consumatori durante l’isolamento: quando le aziende assecondano e rinforzano i messaggi di governi e autorità – Ne parliamo con il Professor Matthew Hibberd dell’Università della Svizzera Italiana

  • 3
  • 4

    Germanwings chiude i battenti

    covid 19

    Lufthansa è stata costretta a chiudere la filiale a causa dello stop dei voli dovuto al coronavirus e ha annunciato «ampie misure di ristrutturazione»

  • 5

    Seggi aperti in Wisconsin

    primarie

    Lo stato americano ha deciso di sfidare la pandemia nonostante il bilancio parli di oltre 2.500 casi di contagio e almeno 85 vittime - Si voterà regolarmente, anche se l’affluenza sarà minima

  • 1
  • 1