logo

Scontro in mar Egeo tra guardia costiera turca e greca

 
13
febbraio
2018
11:03
ats

ISTANBUL - Sale la tensione nel mar Egeo tra Grecia e Turchia. Le autorità di Atene hanno denunciato che la scorsa notte una pattuglia della guardia costiera di Ankara ha speronato un mezzo dei suoi guardacoste nei pressi di alcuni isolotti rocciosi contesi tra i due Paesi.

Nello scontro, secondo la denuncia greca, non risultano feriti, ma danni alla nave greca, colpita a poppa dalla prua di quella turca.

Lo scontro, riferisce Atene, è avvenuto al largo degli isolotti disabitati di Imia (Kardak in turco), sotto il controllo della Grecia ma rivendicati dalla Turchia e su cui nel 1996 si sfiorò un conflitto tra i due Paesi. Da allora, le tensioni nella zona si riaccendono periodicamente.

Prossimi Articoli

Chieste le dimissioni dei vertici di Autostrade per l'Italia

Di Maio: "Uno dei più grandi concessionari europei dice che quel ponte era in sicurezza, non ci sono scuse: dovevano fare la manutenzione e non è stata fatta"

Ponte Morandi: sale a 39 il bilancio delle vittime

Genova: cresce ancora il numero dei morti mentre si continuano a cercare i dispersi - In giornata il premier Conte visiterà i feriti

“Applicheremo sensori ai viadotti italiani”

È la promessa del ministro delle infrastrutture e dei trasporti Toninelli dopo il crollo del ponte Morandi a Genova

Edizione del 15 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top