logo

Coppia di somali morta abbracciata sulla Diciotti

Lo sbarco dei miigranti della nave a Catania - Commozione per le due persone decedute, il racconto della mediatrice culturale

 
 
13
giugno
2018
14:49
ats

CATANIA - "Siamo rimasti molto colpiti per la morte dei due giovani somali. Erano un uomo ed una donna. Sono stati insieme per tutto il viaggio. Forse erano fidanzati, forse erano familiari. Non lo so, non è chiaro, ma sono morti abbracciati. Prima è morta lei, poi lui''. Lo ha detto, sui due cadaveri sbarcati a Catania da nave Diciotti, Sahar Ibrahim, mediatrice culturale di Intersos che era a bordo dell'imbarcazione della Guardia Costiera.

Prossimi Articoli

Eliminare l'ora legale? Consultazione da record in Europa

Nelle scorse settimane la Commissione europea ha raccolto via un formulario on-line più di 4.6 milioni di opinioni di cittadini europei

“Ho lavorato alla ristrutturazione, è stato uno shock”

La tragedia di Genova nel racconto di un tecnico che fu impegnato nella manutenzione del viadotto

Si scava nel cemento per trovare i dispersi

Terza notte di lavoro per aprire un varco nelle macerie del ponte Morandi a Genova - Abbattuto il grosso "monolite" piantato in mezzo al torrente

Edizione del 17 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top