logo

Grenfell Tower: primo anniversario, il Regno in silenzio

 
14
giugno
2018
13:50
ats

LONDRA - Un minuto di silenzio, da Londra agli angoli più lontani del Regno. Così la Gran Bretagna ha ricordato oggi a mezzogiorno, le 13 in Svizzera, il primo anniversario della strage della Grenfell Tower: il grattacielo di edilizia popolare, ai margini del lusso di Kensington and Chelsea, divorato dalle fiamme la notte del 14 giugno 2017 in un rogo - frutto anche di negligenze umane - in cui morirono almeno 72 persone. A St. Clement, la chiesa della comunità locale, da ieri si recita ogni ora un Padre Nostro su iniziativa del vicario Alan Everett. Alle 18 di oggi è poi prevista una messa di suffragio, con un parallelo rito islamico nella moschea Al Manaar. Nella notte, intanto, i teloni che avvolgono lo scheletro della torre sono stati illuminati di verde, colore di una speranza che (nonostante tutto) fa da sfondo a tutte le commemorazioni. E i nomi di ciascuna delle 72 vittime identificate sono stati letti ad alta voce all'1.30, ora d'inizio dell'incendio.

Prossimi Articoli

Riad ammette, Khashoggi ucciso nel consolato

Di fronte alle richieste pressanti della comunità internazionale arriva la conferma della morte del giornalista - Diciotto persone finite in manette

Foto del giorno

Gli scatti più belli selezionati dalla redazione.

“Ciò di cui il mondo arabo ha più bisogno è la libertà di espressione”

Con questo titolo, che suona quasi come un testamento spirituale, il Washington Post pubblica oggi l'ultimo editoriale di Jamal Khashoggi

Edizione del 20 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top