logo

Migranti, Seehofer non si piega e minaccia Merkel

 
14
giugno
2018
13:51
ats

BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer, 'falco' della Csu (cristiani sociali) bavarese, non si piega e minaccia la cancelliera Angela Merkel di procedere ad una decisione da solo, una cosiddetta decisione del ministro, sulla politica dei migranti, in assenza di un compromesso e malgrado l'Unione cristiano-democratica Cdu si sia detta disponibile a raggiungerlo. La pressione sulla cancelliera, in questo scontro di potere senza precedenti, sta crescendo in modo tangibile ed è l'apertura dei media tedeschi.

Prossimi Articoli

“Genova è ferita, ma non si arrende”

Si sono svolti oggi i funerali di Stato per 19 delle 41 vittime del crollo - Ritrovato anche il corpo dell'ultimo disperso

È morto il premio Nobel per la pace Kofi Annan

L'ex segretario generale dell'Onu è morto in Svizzera a 80 anni dopo una breve malattia

Tesla perde il 9% in Borsa dopo un'intervista di Musk

Al New York Times il CEO ha riferito di aver avuto un anno "massacrante" al lavoro e ha tentato di spiegare alcune sue dichiarazioni fatte su Twitter

Edizione del 19 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top