logo

Migranti, Seehofer non si piega e minaccia Merkel

 
14
giugno
2018
13:51
ats

BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer, 'falco' della Csu (cristiani sociali) bavarese, non si piega e minaccia la cancelliera Angela Merkel di procedere ad una decisione da solo, una cosiddetta decisione del ministro, sulla politica dei migranti, in assenza di un compromesso e malgrado l'Unione cristiano-democratica Cdu si sia detta disponibile a raggiungerlo. La pressione sulla cancelliera, in questo scontro di potere senza precedenti, sta crescendo in modo tangibile ed è l'apertura dei media tedeschi.

Prossimi Articoli

Transessualità: “Non è più una malattia mentale”

L'Organizzazione mondiale della sanità la rimuove dalla lista dei disordini psichici - ONU: "Classificarla come tale può essere stigmatizzante"

“Soluzioni sui migranti o salta Schengen”

Lo ha detto il premier italiano Giuseppe Conte a Berlino, dove è stato ricevuto dalla cancelliera tedesca Angela Merkel

Foto del giorno

Gli scatti più belli della settimana scelti dalla redazione web

Edizione del 19 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top