logo

Guerra per selfie a Fontana di Trevi, rissa tra turisti

 
09
agosto
2018
22:05
ats

ROMA - Volevano scattare un selfie da quell'angolo preciso di piazza Fontana di Trevi a Roma per riprendere al meglio la fontana alle loro spalle. E nessuna voleva cedere quell'angolo privilegiato. Così ne è nata una rissa. L'alterco ha richiesto l'intervento di più pattuglie della polizia municipale. Sedati gli animi, anche con qualche difficoltà, otto turisti americani e olandesi, sono stati denunciati per violenza e minacce. A contendersi il luogo privilegiato del selfie ricordo due turiste, una olandese e l'altra italo americana, in vacanza a Roma con le famiglie. Il litigio tra una ragazza olandese di 19 anni, ed una italo-americana di 44 anni è iniziato con uno scambio duro di parole, poi di insulti. Poi le due sono passate alle mani e hanno iniziato a spintonarsi ed a prendersi a schiaffi e pugni. A quel punto l'incendio si è propagato ai rispettivi familiari che immediatamente si sono uniti alla "lotta" dando manforte alle loro parenti e distribuendo calci e pugni.

Prossimi Articoli

Gorbaciov contro Trump: “È un errore uscire dal trattato”

L'ex presidente dell'Urss critica la decisione di ritirare gli Usa dall'intesa siglata nel 1987 con la Russia sui missili nucleari

Afghani votano e sfidano i talebani, è una carneficina

Quasi nove milioni di persone si sono messe in fila ai seggi per eleggere la Camera bassa del Parlamento

Polonia al voto per le amministrative

I polacchi sono chiamati a scegliere 2500 sindaci e 47'000 consiglieri comunali - I ballottaggi si terranno il 4 novembre

Edizione del 22 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top