logo

Cina, Onu: 1 milione di uighuri in centri di prigionia

 
10
agosto
2018
20:50
ats

PECHINO - La Cina ha confinato "un milione di uighuri" in "centri di detenzione antiterrorismo": lo ha rivelato Gay McDougall, del Comitato dell'Onu per l'eliminazione delle discriminazioni razziali nel corso di un incontro in Cina. La responsabile ha affermato che le Nazioni Unite hanno "resoconti credibili" e si è detta "preoccupata dalle notizie secondo le quali Pechino ha trasformato la regione autonoma (lo Xinjiang) in un campo di internamento di massa". Lo riferisce la Bbc.

Prossimi Articoli

Gorbaciov contro Trump: “È un errore uscire dal trattato”

L'ex presidente dell'Urss critica la decisione di ritirare gli Usa dall'intesa siglata nel 1987 con la Russia sui missili nucleari

Afghani votano e sfidano i talebani, è una carneficina

Quasi nove milioni di persone si sono messe in fila ai seggi per eleggere la Camera bassa del Parlamento

Polonia al voto per le amministrative

I polacchi sono chiamati a scegliere 2500 sindaci e 47'000 consiglieri comunali - I ballottaggi si terranno il 4 novembre

Edizione del 22 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top