logo

Siria: esplode deposito di armi, tra i morti anche bambini

 
12
agosto
2018
16:06
ats

DAMASCO - Almeno 39 persone sono rimaste uccise nell'esplosione di un deposito di armi in Siria, al confine con la Turchia. Tra loro anche 12 bambini. Molti i feriti. Lo hanno reso noto l'Osservatorio siriano per i diritti umani.

L'esplosione è avvenuta nel villaggio di Sarmada, nella provincia nord-occidentale di Idlib, vicino al confine turco.

Il deposito era alla base di un edificio. Secondo i soccorritori l'esplosione ha fatto collassare due stabili, seppellendo molte delle vittime.

Prossimi Articoli

Roma sprofonda, Bolzano è la città dove si vive meglio

Nella top 3 anche Trento e Belluno - La Capitale italiana perde 18 posizioni rispetto al 2017

“Per ora il sottomarino resta dov'è”

La giudice federale intende principalmente "conservare l'integrità della prova" - I familiari chiedono di recuperare i corpi dei loro cari

Trump in California: “Devastazione totale”

Il presidente statunitense è arrivato in visita nella zone colpite dagli incendi - Si aggrava ancora il bilancio delle vittime, oltre mille dispersi

Edizione del 19 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top