logo

Schiaffo di Alibaba a Trump, no a un milione di posti negli USA

Il fondatore della società Jack Ma li aveva annunciati a inizio anno: è l'effetto dei dazi per i prodotti cinesi

Keystone
 
20
settembre
2018
06:28
ats

WASHINGTON - Alibaba, il colosso dell'e-commerce cinese, non ha più in programma di creare un milione di posti di lavoro negli Stati Uniti, come il suo fondatore Jack Ma aveva annunciato a gennaio 2017 in un incontro col presidente americano Donald Trump. Ma ha spiegato che la sua promessa non e' piu' realizzabile a causa della guerra dei dazi Usa-Cina. "La premessa era quella di relazioni commerciali amichevoli tra i due Paesi - ha detto in un'intervista - ma questa premessa non esiste più e la nostra promessa non può essere mantenuta".

  IL VIDEO (ANSA)

Prossimi Articoli

Dieselgate: Audi pagherà una multa di 800 milioni

Il gruppo tedesco condannato nell'ambito del contenzioso con la Procura di Monaco - La decisione avrà un impatto diretto e negativo sui conti di Volkswagen

Gendarmi francesi scaricano migranti in Italia

Il ministro Matteo Salvini su tutte le furie: "Ci usano come un campo profughi" - Parigi esprime rammarico: "Un errore, gli agenti non conoscevano bene il posto"

Le mangiò il cuore e un polmone bevendo vino, condannato

Dodici anni di carcere e trattamento psichiatrico coatto per l'uomo che, in Siberia, massacrò con 129 coltellate la compagna dopo un litigio

Edizione del 16 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top