Cambiamenti tecnologici

Assicurazioni nella tempesta

Secondo il presidente della direzione di Zurich, Mario Greco, il settore si trova alla vigilia di un enorme cambiamento

Assicurazioni nella tempesta

Assicurazioni nella tempesta

DÜSSELDORF - Il settore assicurativo si trova alla vigilia di un enorme processo di cambiamento: ne è convinto il presidente della direzione di Zurich, Mario Greco, che parla di una «vera e propria tempesta in arrivo».

A seguito della crescente digitalizzazione anche i desideri dei clienti sono soggetti a drastici cambiamenti. «Chi come assicuratore non cambia adesso dovrà presto lottare per la sua esistenza», afferma il manager 59.enne italiano in un’intervista pubblicata oggi dal quotidiano economico tedesco Handelsblatt. Il perdente sarà colui che cercherà di preservare il modello d’affari del passato.

Greco attribuisce parte della colpa delle difficoltà odierne agli stessi assicuratori. «Non hanno mai trovato veramente il contatto con i loro clienti». Per troppo tempo, solo i rappresentanti hanno mantenuto il canale aperto diretto con il mondo esterno. I giovani giganti della tecnologia come Amazon hanno fatto meglio, sostiene l’ex dirigente di Generali.

Greco si aspetta che nei prossimi dieci anni il settore assicurativo affronti cambiamenti di entità superiore a quelli dell’ultimo decennio. «Non tutti i grandi assicuratori sopravviveranno», aggiunge.

Il manager esclude peraltro fusioni in grande stile per Zurich, nonostante le voci di mercato che davano la compagnia elvetica vicina a Generali. «Non stiamo cercando di acquisire un grande concorrente internazionale», dice.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca