Attentato contro Maduro, ma il presidente è illeso

Fallito attentato a Caracas, dove alcuni droni carichi di esplosivo hanno ferito sette persone - Per Maduro dietro l'attacco vi sarebbe l'estrema destra

Attentato contro Maduro, ma il presidente è illeso

Attentato contro Maduro, ma il presidente è illeso

Attentato contro Maduro, ma il presidente è illeso

Attentato contro Maduro, ma il presidente è illeso

Attentato contro Maduro, ma il presidente è illeso

Attentato contro Maduro, ma il presidente è illeso

Attentato contro Maduro, ma il presidente è illeso

Attentato contro Maduro, ma il presidente è illeso

CARACAS - Fallito attentato, a Caracas, contro il presidente venezuelano Nicolas Maduro che stava tenendo un discorso in occasione dell'81.esimo anniversario della creazione della Guardia nazionale. Alcuni droni carichi di esplosivo sono esplosi ferendo sette persone. Maduro ha attribuito all'estrema destra il fallito attentato contro la sua vita.

Le immagini, in diretta tv, mostrano il capo dello Stato mentre parla al Paese: improvvisamente si sente un rumore in lontananza, simile ad una esplosione, mentre qualcuno guarda verso l'alto. Alla destra del palco si intravede un soldato cadere a terra, l'uomo cerca di aggrapparsi al ministro della Difesa. Le telecamere si spostano poi sulla parata militare e qualche attimo dopo si vedono i soldati che rompono le righe e corrono al riparo. Maduro, si è appreso successivamente, è stato portato via dalla sua scorta ed è rimasto illeso.

Qualche minuto più tardi il ministro delle Comunicazioni, Jorge Rodriguez, ha fatto il punto della situazione in diretta tv, confermando che si è trattato di un "attentato" e che il capo dello Stato è rimasto "incolume".

"Nel momento in cui una sfilata militare stava concludendosi sull'Avenida Bolivar di Caracas, esattamente alle 17.41, si sono udite alcune esplosioni che si è potuto verificare riguardavano artefatti volanti di tipo drone che contenevano cariche esplosive e che sono esplosi vicino al palco presidenziale ed in alcune zone residenziali", ha detto Rodriguez: i droni "hanno causato il ferimento di sette persone".

Sulle reti sociali circolano anche foto che mostrano un incendio scoppiato in un palazzo, conseguenza - secondo alcuni - di una delle esplosioni, anche se questa ipotesi è stata smentita dai vigili del fuoco. Dopo l'attacco unità militari hanno preso posizione vicino ai punti nevralgici della zona della Avenida Bolivar.

'Dio e il popolo sono con noi'

 "Dio e il popolo sono con noi, sono sicuro che in Venezuela trionferà la pace, fino alla vittoria, sempre!". Lo ha affermato via Twitter il presidente del Venezuela Nicolas Maduro dopo essere scampato all'attentato della scorsa notte.

"Grazie allo scudo protettivo del popolo e alla benedizione di Dio - dice in un altro tweet Maduro - sono uscito illeso e mi trovo in piedi e vittorioso. Pronto a continuare la battaglia per la pace e la tranquillità del Venezuela".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
  • 2
    coronavirus

    In arrivo nuovi test super affidabili?

    Uno studio canadese ha dimostrato come le concentrazioni nel sangue di alcuni metaboliti possano essere utilizzate per dimostrare la positività di un paziente con una precisione del 98% e predire, nei casi gravi, la morte con un’affidabilità del 100%

  • 3
  • 4
    italia

    Google nel mirino dell’antitrust

    Secondo l’autorità garante della concorrenza, nel mercato della pubblicità online la società detiene il monopolio anche grazie alla sua posizione dominante su larga parte della filiera digitale

  • 5
    usa

    Seconda notte di disordini a Filadelfia

    Dopo l’uccisione del 27.enne afroamericano Walter Wallace da parte della polizia, per le vie della città non sono mancate proteste, vandalismi e saccheggi di negozi

  • 1