Baviera: il falco Seehofer si difende e per ora non molla

BERLINO - Tutti puntano il dito contro di lui, più o meno apertamente, dopo il disastro bavarese, ma Horst Seehofer oggi ha difeso la linea tenuta in questi mesi mettendo in chiaro che non ha affatto intenzione di mollare. Su quello che è accaduto a Monaco domenica sera, dal suo punto di vista, le opinioni sono "diverse, molteplici". Certo un crollo di dieci punti della Csu, partito di cui è leader, non può passare inosservato e le analisi del voto vanno fatte, ma le conseguenze, se proprio dovranno essercene, anche sul piano del personale politico, arriveranno non prima di Natale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1